menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Brucia capanno del gruppo "Libera caccia", ipotesi dolosa

Gli investigatori non escludono l'ipotesi dolosa dietro l'incendio divampato nella tarda serata di lunedì in un capanno in via Consolare, a Rimini

Gli investigatori non escludono l'ipotesi dolosa dietro l'incendio divampato nella tarda serata di lunedì in un capanno in via Consolare, a Rimini. I Carabinieri hanno accertato che l’area era di proprietà del gruppo sportivo “Libera caccia”, verificando inoltre che il capannone utilizzato dall’associazione,  come autorimessa per un rimorchio da camion e deposito per tavolini e sedie utilizzate per delle feste, era andato completamente distrutto.


Da accertamenti espletati nell’immediatezza dei fatti, emergeva l’incendio era di probabile origine dolosa, per cui si sono intraprese le approfondite indagini del caso, verificando tutte le possibili ipotesi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento