rotate-mobile
Giovedì, 29 Febbraio 2024
Cronaca

E' bufera sul parcheggio dell'ex Questura. "Soldi spesi e nessuno lo usa, una cattedrale nel deserto"

Duro affondo di Mario Erbetta (Forza Italia) nei confronti dell'amministrazione: "Pezze messe per l'errata progettazione del Parco del mare che non ha previsto dove poter parcheggiare. Solo improvvisazione"

Il parking dell’ex nuova Questura di Rimini è una cattedrale nel deserto. Il tema parcheggi, uno dei grandi nodi di Rimini, torna d’attualità a seguito di una presa di posizione da parte di Mario Erbetta, coordinatore Commissario di Forza Italia per la Provincia di Rimini. “Ho ricevuto una segnalazione fatta da un cittadino riminese stufo delle cattedrali nel deserto, l’amministrazione le vede come grandi successi ma sono spese inutili”.

Secondo le segnalazioni raccolte dall’esponente di Forza Italia il parcheggio è sotto utilizzato. E sostiene che dopo l’apertura ai primi di luglio “il parcheggio è rimasto anche chiuso per evidente inutilizzo”. “L’unica opera fruibile rimane la via Damerini che collega via Lagomaggio a via Ugo Bassi. Come se non bastasse lo scorso 31 luglio – prosegue la segnalazione del cittadino - sono passato nell’area in questione e l’illuminazione del parcheggio, ovviamente vuoto perché chiuso, risulta attivata”.

“Questo grido di dolore proviene da un cittadino riminese stufo di veder sprecati soldi pubblici frutto delle nostre tasse per opere che alla fine si rilevano vere cattedrali nel deserto – è il pensiero di Mario Erbetta a fronte della segnalazione -. Questi parcheggi sono le pezze messe dall'amministrazione comunale per l'errata progettazione del Parco del mare che non ha previsto dove poter parcheggiare. Nessun piano organico, ma solo improvvisazione che porta poi a evidenziare come si stiano sprecando migliaia di euro delle casse comunali. Il parcheggio di via Damerini-Nuova questura non solo è costato 146 mila euro ma è stato chiuso dopo appena 10 giorni per mancanza di utenti”.

Come Forza Italia, spiega il partito “non possiamo che denunciare questi sprechi di una cattiva amministrazione comunale all'opinione pubblica, chiediamo pertanto che fino all'apertura del parcheggio l'illuminazione venga spenta e che si provveda ad aprire tale parcheggio non solo agli abbonati ma alla libera utenza organizzando anche un circuito di navette da e per il mare. Chiediamo inoltre spiegazioni all'Assessore dei lavori Pubblici è a quello della Mobilità del perché tale parcheggio sia stato chiuso appena dopo 10 giorni dalla sua apertura”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

E' bufera sul parcheggio dell'ex Questura. "Soldi spesi e nessuno lo usa, una cattedrale nel deserto"

RiminiToday è in caricamento