Buoni spesa, altre 350 domande ammesse: le famiglie aiutate salgono a oltre 1.800

Ammesse nell'elenco delle domande idonee altre richieste precedentemente escluse a causa di errori formali nella compilazione

A seguito di controlli incrociati, il Comune di Rimini ha ammesso nell’elenco delle domande idonee altre 350 richieste precedentemente escluse a causa di errori formali nella compilazione.

Si tratta di domande in cui era stato inserito, come capo famiglia, una persona diversa da quella intestataria nella scheda presente nell’anagrafe comunale. Una volta verificata l’assenza di altre domande provenienti dallo stesso nucleo famigliare, e confermato il possesso di tutti i criteri di ammissione previsti, queste domande sono state inserite nell’elenco degli idonei. Con questi nuovi ingressi, le famiglie che riceveranno i buoni spesa diventano 1.868.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Organizzano una festa di compleanno e la pubblicano sui social: arriva la Polizia, multe salate a dieci ragazzi

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento