"C'è la ladra di casa mia". Carabinieri sgomberano campo rom

Essendo l’accampamento abusivo, dopo le formalità di rito, l’area è stata fatta sgomberare dai veicoli e dalla gente. Sono in corso uteriori accertamenti in merito al furto nell'abitazione della signora

Sgomberato un accampamento abusivo di rom in via Toniolo. I Carabinieri di Viserba sono intervenuti lunedì pomeriggio dopo che una cittadina ha riferito di aver visto tra le donne che si trovavano vicino ad alcuni camper quella, che a suo dire, il giorno di Ferragosto l'avrebbe derubata in casa.

I militari si sono fatti consegnare i documenti da tutto le persone presenti e non avendo la prova della colpevolezza della donna riconosciuta, non hanno provveduto a procedere nell’immediatezza nei suoi confronti per il furto.

Tuttavia, essendo l’accampamento abusivo, dopo le formalità di rito, l’area è stata fatta sgomberare dai veicoli e dalla gente. Sono in corso uteriori accertamenti in merito al furto nell'abitazione della signora.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Organizzano una festa di compleanno e la pubblicano sui social: arriva la Polizia, multe salate a dieci ragazzi

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento