Caccia al lavoro nero, pizzicati dalla Finanza 61 dipendenti irregolari

L'operazione "Total job" ha visto le Fiamme Gialle ispezionare 14 aziende operanti nella provincia di Rimini

Caccia al lavoro nero per i militari della Guardia di Finanza di Rimini che, nell'ambito dell'operazione "Total Job", hanno ispezionato 16 aziende operanti in provicia, identificato 116 dipendenti pizzicandone 61 irregolari e, di questi, 35 privi di qualsiasi contratto. Le Fiamme Gialle hanno effettuato i controlli sulla base di un’elaborata selezione frutto dell’incrocio di elementi informativi acquisiti anche nel corso delle quotidiane attività di controllo economico del territorio con quelli contenuti nelle oltre 40 banche dati a disposizione nonché sulla base di elementi segnalati dal Nucleo Speciale Entrate. Ad essere finite nel mirino dei Finanzieri sono state realtà produttive operanti in vari settori economici come stabilimenti balneari, club privè, imprese edili, distribuzione volantini, autotrasporto, agenzie di viaggi, ristoranti, commercio al dettaglio di mobili e produzione gelati.

Oltre a scovare i lavoratori illegali, i militari della Guardia di Finanza hanno verbalizzato violazioni che prevedono il pagamento di sanzioni amministrative pari, nel minimo, a complessivi 144mila euro; segnalare all’Ispettorato Territoriale del Lavoro di Rimini, ai fini della sospensione dell’attività imprenditoriale 7 delle aziende ispezionate, in quanto risultate aver impiegato lavoratori in nero nella misura pari e/o superiore al 20% del personale presente all’atto dell’accesso. In alcuni interventi effettuati è risultato sistematico il ricorso, da parte delle imprese ispezionate, all’impiego di maestranze irregolari, tra le quali: 3 operanti nel settore della distribuzione di volantini porta a porta, gestite da cittadini extracomunitari, con alle dipendenze 9 lavoratori in nero; 1 operante nel settore dell’edilizia, con alle dipendenze 12 lavoratori in nero; 1 operante nel settore degli stabilimenti balneari, con alle dipendenze 19 lavoratori irregolari, di cui uno in nero. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riapre un supermercato storico della Riviera: 78 lavoratori e un investimento di 4 milioni

  • Cachi: il frutto che aiuta a combattere la stanchezza

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • "Armato di pistola in piazza Ferrari", Pecci lancia l'allarme sulla sicurezza

  • Nuova ordinanza regionale, si allarga la rete dei negozi aperti nei festivi. Restrizioni fino al 27 novembre

  • Disse "mare di merda" sui social, arriva il decreto di condanna per diffamazione nei confronti di Rimini

Torna su
RiminiToday è in caricamento