Caccia la maestra dalla cattedra e si mette a insegnare, mamma portata in ospedale

La donna ha fatto irruzione nella classe del figlio spintonato la bidella per entrare in aula, necessario l'intervento della polizia di Stato

E' stato necessario l'intervento della polizia di Stato e del personale del 118 per riportare alla calma una mamma che, nella mattinata di martedì in preda a una forte agitazione, ha fatto irruzione nell'aula del figlio. La donna, una 47enne, ha dapprima spintonato la bidella per entrare in classe e, una volta dentro, ha cacciato l'insegnate dalla cattedra pretendendo di fare lezione agli alunni sostenendo di essere meglio dei docenti. Momenti di parapiglia, nella scuola in zona via Covignano, con la dirigente del plesso costretta a chiamare la polizia di Stato per riportare l'ordine. Gli agenti, arrivati sul posto insieme all'ambulanza del 118, hanno bloccato la donna che è stata portata in ospedale per essere controllata. La 47enne, adesso, rischia una denuncia per interruzione di pubblico servizio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riapre un supermercato storico della Riviera: 78 lavoratori e un investimento di 4 milioni

  • Cachi: il frutto che aiuta a combattere la stanchezza

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

Torna su
RiminiToday è in caricamento