menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cacciatore di frodo pizzicato dai carabinieri, sequestrati due fucili e le munizioni

Nei guai un 32enne fermato dai militari dell'Arma della Compagnia di Novafeltria insieme a un amico

Dovrà rispondere di violazione della normativa a tutela della fauna selvatica che disciplina le modalità, i periodi e i mezzi per l’esercizio dell’attività venatoria un cacciatore 32enne di Santarcangelo. Il ragazzo, nella prima serata di lunedì, è stato notato da una pattuglia dei carabinieri della Compagnia di Novafeltria a Poggio Torriana. Il cacciatore si trovava accanto a una Suzuki Vitara parcheggiata ai lati della strada e stava chiacchierando con un amico ma, alla vista della paattuglia, si è fatto immediatamente nervoso tanto che, i militari dell'Arma, hanno deciso di fermarsi per un controllo. All'interno dell'abitacolo del fuoristrada, i carabnieri hanno trovato due fucili, di cui uno calibro 22, oltre a 55 cartucce di vario calibro e una una torcia munita di supporto magnetico per l’installazione sulla canna nonché delle ottiche per la caccia notturna. Il 32enne, seppur titolare di licenza di fucile ad uso caccia, è finito quindi denunciato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Ritenzione idrica: come eliminarla in poche mosse

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento