Cacciatore tenta di salvare il proprio cane, entrambi bloccati in un dirupo

Nel pomeriggio di mercoledì è stato necessario l'intervento dei vigili del fuoco per portarli al sicuro

Foto archivio

Momenti di paura, nel pomeriggio di mercoledì, per un cacciatore e il proprio cane entrambi portati in salvo dai vigili del fuoco. L'allarme è scattato nella zona di Montebello poco prima delle 17 quando, secondo le prime ricostruzioni, l'uomo era intervenuto nel tentativo di salvare il quattrozampe finito in una scarpata ma, a sua volta, è rimasto bloccato riuscendo però a chiedere aiuto. Sul posto sono accorsi i vigili del fuoco con tre mezzi e 7 operatori del Saf che, dopo essersi imbragati, hanno raggiunto cacciatore e cane rimasti a mezza costa della rupe di Montebello. A causa della precarietà della situazione e della zona impervia, è stato necessario chiedere l'intervento anche dell'elicottero. Gli operatori del 115 del nucleo Speleo-Alpino-Fluviale si sono calati nel dirupo e hanno provveduto a recuperare l'uomo e il quattrozampe e a portarli in salvo. Sia il cacciatore che il cane, a parte lo spavento, non hanno riportato lesioni e non si è reso necessario l'intervento dei sanitari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riapre un supermercato storico della Riviera: 78 lavoratori e un investimento di 4 milioni

  • Cachi: il frutto che aiuta a combattere la stanchezza

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Nuova ordinanza regionale, si allarga la rete dei negozi aperti nei festivi. Restrizioni fino al 27 novembre

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

Torna su
RiminiToday è in caricamento