Cade tra gli scogli e resta incastrato: salvato dai bagnanti allarmati dalle urla

Brutta avventura per un 13enne che, domenica pomeriggio verso le 14.30, è finito incastrato tra gli scogli del frangiflutti davanti alla spiaggia di San Giuliano

Brutta avventura per un 13enne che, domenica pomeriggio verso le 14.30, è finito incastrato tra gli scogli del frangiflutti davanti alla spiaggia di San Giuliano. Il ragazzo, un riminese, si è avventurato vicino alla scogliera quando, per case ancora in corso di accertamento, è caduto in un anfratto tra due massi non riuscendo più a uscire. Ad accorgersi di quanto era successo sono stati due bagnanti che, attirati dalle urla del 13enne, sono arrivati sulla scogliera.

Dopo numerosi tentativi, i due soccorritori sono riusciti ad estrarre il ragazzo dal buco. Per il giovane solo un forte spavento, qualche contusione e vari graffi su tutto il corpo che, comunque, non hanno richiesto l'intervento dei sanitari del 118.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Rissa tra giovanissimi in piazza, Fiori (Lega): "I soliti bambocci che creano problemi"

Torna su
RiminiToday è in caricamento