Calano gli incidenti stradali, nel 2016 Rimini ha fatto segnare -30%

“Numeri che leggiamo con speranza ma che non ci accontentano" ha commentato l’assessore Jamil Sadegholvaad che oltre alla Sicurezza ha la delega ai Lavori pubblici

"E’ per questo - prosegue Sadegholvaad - che continueremo ad investire nelle infrastrutture della viabilità non solo coi proventi delle sanzioni legate al codice della strada – nel 2015 abbiamo investito l’87,23% dell’ammontare totale delle multe per la manutenzione delle strade e al miglioramento della sicurezza stradale anziché il 50% come fissa la legge - ma anche con progetti a favore della costituzione di zone 30 come “Sicuri in bici e collegati alla città”. Un progetto d’ampio respiro – 1.650.000 euro il costo previsto - per lo sviluppo della mobilità sostenibile nel tragitto casa – scuola e casa – lavoro in cui, accanto alla realizzazione di due importanti percorsi ciclopedonali protetto (statale 16 - Villaggio San Martino e lungo la via Flaminia e via XX Settembre dal centro Studi al Centro Storico), è prevista la nascita di due “Zone 30” contigue all’arteria della via Flaminia che, non a caso, continua ad essere anche nel 2016 la strada più incidentata di tutto il territorio comunale (113 furono gli incidenti nel 2015 con 96  feriti, 110 e 87 feriti quelli registrati nel 2016)".

"Infrastrutture e controlli. Non secondario è il ruolo del presidio costante della Polizia Municipale e dei controlli  - aggiunge l’assessore Sadegholvaad - che il nostro corpo insieme alle altre forze preposte effettuano giornalmente sulle nostre strade. I controlli e il presidio del territorio sono dei forti deterrenti e dunque strumenti fondamentali per impedire comportamenti scorretti alla guida e dunque potenziali pericoli per gli automobilisti e gli utenti deboli della strada. I comportamenti scorretti al volante, anche quelli apparentemente di poco conto, sono l’unica vera causa di una piaga che, seppur in forte ridimensionamento rispetto a quindici anni fa, resta un peso per la comunità e su cui non abbiamo alcuna intenzione di allentare l’attenzione. La statistica, in questo senso, ci permette di guardare al molto fatto in questi anni, e al dolore risparmiato a centinaia di famiglie e alla comunità intera, ma è uno stimolo a operare ancora con più forza nel futuro, per vedere ancora più diminuire i numeri in quelle colonne.”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alessandro Andreini la combina grossa e viene espulso dal Collegio

  • Arrestato con l'accusa di aver abusato delle due cugine dodicenni, una rimane incinta

  • Tremendo schianto in autostrada, un morto e un ferito in gravi condizioni

  • Una nevicata e oltre 400mila luci per lo show di Riccione Christmas Star con la musica di Ralf

  • Inizia la Lotteria degli scontrini: come ottenere il codice per vincere fino a 5 milioni di euro

  • Ristoranti aperti solo per i conviventi, Conte: "Chiediamo a tutti di rispettare le regole"

Torna su
RiminiToday è in caricamento