menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Calano gli sportelli bancari, Rimini unica provincia in controtendenza

Il nostro territorio è quello con la maggiore densità di Banche di Credito Cooperativo a livello regionale

Sportelli bancari ancora in calo in Emilia-Romagna (sono calati a 2.508 nel 2019 mentre erano 2.839 nel 2000) ma quelli del credito cooperativo sono cresciuti, fino a quota 381, diventando pari al 15,19% del totale (contro il 9,48% di vent'anni fa), anche se gli occupati calano comunque. Lo segnala il sindacato First-Cisl, a margine di un convegno nazionale. Come spiegano Sabrina Nanni, segretaria generale First-Cisl Emilia-Romagna, e Stefano Nannetti, coordinatore regionale First-Cisl delle Banche di Credito Cooperativo, la provincia con più sportelli bancari in regione è Bologna, a quota 587, mentre chiude in fondo alla classifica Ferrara, con 150. Rimini è l'unica provincia dove si è registrata una crescita (da 197 a 203) e più in generale "dal 2010, l'anno di massima espansione, si sono persi 1.037 sportelli bancari in regione". Tuttavia, "a differenza dell'altro settore, il sistema delle banche di credito cooperativo- puntualizza Nannetti- è ancora di consolidamento. La provincia con più presenza e' quella di Bologna, con 114 sportelli, mentre quella meno numerosa è Modena, con 11. La provincia con maggiore densità di Banche di Credito Cooperativo è quella di Rimini con il 32,51%, seguita da quella di Forli'-Cesena con il 23,90%". In ogni caso, negli ultimi anni si registra una flessione anche sul numero medio degli occupati: nel Credito Cooperativo si è passati da 3.078 nel 2015 a 2.873 nel 2019, con una perdita complessiva di 205 posti di lavoro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Rimini è pronta a sbocciare con ventimila fiori, tra natura e bellezza

Sicurezza

Aceto per le pulizie di casa? Ecco come usarlo

Attualità

Ciclismo, il "Giro di Romagna per Dante Alighieri" fa tappa nel riminese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento