rotate-mobile
Cronaca

Una lunga file di riccionesi straziati dal dolore salutano le 7 vittime della strage in autostrada

Le salme tornate a Riccione per ricevere l'abbraccio di una intera città stravolta da un dramma che ha colpito sia i cittadini che il mondo della politica

Si è aperta alle 15 la camera ardente delle 7 vittime riccionesi della strage in A4 e, fin da subito, una lunga fila di persone si è formata per l'ultimo omaggio a Massimo Pironi 63 anni, Maria Aluigi 34 anni, Francesca Conti 25 anni, Rossella De Luca 37 anni, Valentina Ubaldi 31 anni, Alfredo Barbieri 52 anni e Romina Bassini 36 anni. I feretri sono arrivati nella Perla Verde alle 13.30 scortati dalla Polstrada e, ad accoglierli nella PlayHall di viale Carpi, c'erano i parenti straziati dal dolore. Le sette bare, tutte uguali e in legno chiaro, sono state disposte in fila a terra adornate di rose bianche e rosse e la foto ricordo. A vegliarle hanno avuto come primo picchetto d'onore quello di Andrea Gnassi, ex sindaco di Rimini e neo parlamentare Pd, il sindaco di Riccione, Daniela Angelini, il consigliere regionale Pd, Nadia Rossi, il presidente della provincia Riziero Santi e la presidente del Centro 21, nonché mamma di una delle ragazze deceduta Cristina Codicé. Ad alternarsi saranno poi altre 100 persone che, nella giornata di martedì, hanno aderito alla richiesta del Comune. Tra loro semplici cittadini ma, anche, diversi politici locali.

La camera ardente delle vittime della strage in A4

La camera ardente resterà aperta fino alle 22 di oggi e dalle 7 alle 11 di domani, giorno dell'ultimo saluto alle vittime della strage. La chiusura della camera ardente è stata quindi anticipata "per consentire il trasferimento delle salme allo stadio Nicoletti", si legge sul profilo della coop. Cuore 21. I funerali saranno alle 14.30, per dare l'ultimo saluto alle vittima di una strage che ha lasciato senza parole una intera città. La cerimonia si terrà allo stadio comunale con 5.200 posti a sedere e saranno presieduti dal vescovo di Rimini Francesco Lambiasi, già intervenuto per la veglia di domenica sera, e tutti i parroci di Riccione concelebreranno la Messa. Saranno almeno una cinquantina di preti e circa sessanta gli elementi del coro, oltre 40 addetti al servizio di accoglienza, decine e decine di agenti della Polizia di Stato e locale, Carabinieri e volontari della Protezione civile schierati lungo le strade per la gestione della viabilità e dei parcheggi. 

Fissati i funerali, lutto cittadino a Riccione

Chiesa gremita per la veglia delle vittime dell'A4, il Vescovo: "L'amore trionferà sulla morte"

Tragedia in autostrada, nel drammatico incidente muoiono 6 riccionesi

VIDEO | La gita dei ragazzi disabili si trasforma in tragedia: 6 morti nello scontro con un camion

Le vittime riccionesi della tragedia in A4

Salgono a 7 le vittime della strage in A4, l'ultimo atto d'Amore di Romina Bssini: donati gli organi

Riccione in lutto, la Perla Verde sospende i festeggiamenti per il centenario

Il mondo della politica piange la scomparsa di Massimo Pironi

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una lunga file di riccionesi straziati dal dolore salutano le 7 vittime della strage in autostrada

RiminiToday è in caricamento