Cameriere 'serve' anche la cocaina e finisce in manette

Aveva nel portafogli e nelle tasche due dose di cocaina da 1,2 grammi ciascuna pronte per esser spacciate ed una bustina contenente altri 3 grammi della stessa sostanza

Aveva nel portafogli e nelle tasche due dose di cocaina da 1,2 grammi ciascuna pronte per esser spacciate ed una bustina contenente altri 3 grammi della stessa sostanza. Un cameriere morcianese di 20 anni è stato arrestato martedì pomeriggio dai Carabinieri dell'Aliquota Operativa di Riccione con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Gli uomini dell'Arma hanno operato anche con l'ausilio di un cane antidroga.

Nel corso della perquisizione del locale dove il giovane lavorava, in una pertinenza in suo utilizzo è stato rinvenuto  un bilancino di precisione e materiale per il confezionamento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Rissa tra giovanissimi in piazza, Fiori (Lega): "I soliti bambocci che creano problemi"

Torna su
RiminiToday è in caricamento