Da Bellaria sei camion carichi di solidarietà per Amatrice

Sono ormai diversi giorni che i volontari raccolgono e smistano tutte le donazioni arrivate dai cittadini di Bellaria Igea Marina

Sono partiti nel cuore della nottata tra venerdì e sabato i sei camion dei volontari che da Bellaria Igea Marina raggiungeranno Amatrice per portare beni di prima necessità alle numerose famiglie di terremotati colpite dal sisma e dal maltempo di queste ultime settimane. Sono ormai diversi giorni che i volontari hanno raccolto e smistato tutte le donazioni arrivate dai cittadini di Bellaria Igea Marina. Sono stati raccolti beni di ogni genere, dagli alimenti a lunga scadenza fino al vestiario pesante, utilissimo in quelle zone dell’appennino abruzzese dove le temperature arrivano ben abbondantemente sotto lo zero. Una campagna di solidarietà partita prima di tutto dal cuore, dal fatto di sentirsi inutili di fronte a tali tragedie e con l’esigenza di dover fare qualcosa per aiutare gli altri meno fortunati di noi. Poi un messaggio sui social ha fatto da passaparola e da Riccione a Rimini, da Santarcangelo a San Mauro fino a Cesenatico e San Marino, da Cattolica a Bellaria Igea Marina il passo è breve.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

continua nella pagina successiva ===> LA RACCOLTA

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si prendono gioco di polizia e quarantena: sesso a 3 in strada davanti al comando

  • Sesso in strada durante la quarantena, individuato il trio di esibizionisti

  • Lutto nella comunità di San Patrignano, si è spenta Maria Antonietta Muccioli

  • Ristoratore stroncato da un improvviso malore nella sua abitazione

  • Diminuiscono i nuovi contagiati. Venturi: "Faccio il tifo per Rimini, ha preso misure draconiane che danno risultati"

  • Coronavirus, verso il blocco totale almeno fino a Pasqua: poi si valutano riaperture in "due fasi"

Torna su
RiminiToday è in caricamento