rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Cronaca Santarcangelo di Romagna

Campi elettromagnetici a Santarcangelo, l’esito dei monitoraggi effettuati da Arpae lo scorso anno

Ampiamente sotto la soglia di legge le emissioni rilevate in via della Resistenza, via Orsini, via Pedrignone e via Pascoli

Hanno fatto registrare valori ampiamente sotto la soglia prevista dalla normativa i monitoraggi dei campi elettromagnetici effettuati da Arpae Rimini nel 2021 sugli impianti di telefonia e telecomunicazioni wireless presenti sul territorio di Santarcangelo, in attuazione del Protocollo d'intesa tra Comune e Arpae firmato nel 2019.
 
Quattro i siti monitorati nel corso dell’anno, con una centralina di nuova generazione in grado di rilevare anche le frequenze relative alla tecnologia 5G. Nelle vie della Resistenza, Orsini, Pedrignone e Pascoli, è stato effettuato un campionamento della durata minima di due settimane.
 
Presso il centro sportivo di via della Resistenza la misurazione si è svolta tra febbraio e aprile 2021, per un totale di 46 giorni di rilevazione. La centralina, posizionata a 30 metri dall’impianto più vicino, ha rilevato emissioni medie pari a 0,85 Volt per metro, con un valore massimo di 1,87 V/m, meno di un terzo rispetto alla soglia prevista dalla normativa italiana (6 V/m).
 
Due invece i monitoraggi effettuati sulle emissioni degli impianti presenti in via Pedrignone e via Morandi. Da un’abitazione privata della stessa via Pedrignone, a 70 metri di distanza, in 62 giorni di rilevazioni tra aprile e giugno è stato registrato un valore medio di 0,82 V/m e un massimo di 2,10 V/m. Da via Pascoli, anche in questo caso presso un’abitazione privata distante 70 metri dall’impianto più vicino, in 20 giorni tra luglio e agosto la centralina ha rilevato una media di 0,87 V/m e un valore massimo di 1,84 V/m.
 
In via Orsini, invece, presso la scuola media Franchini sono stati rilevate le emissioni prodotte dagli impianti presenti nel parcheggio della stazione ferroviaria, in via Tosi, a 450 metri di distanza dal polo scolastico. In 43 giorni tra giugno e luglio 2021 il monitoraggio ha rilevato un valore medio di 0,70 V/m e un massimo di 1,45 V/m.

 
Il servizio di monitoraggio dei campi elettromagnetici – realizzato grazie alla collaborazione tra da Comune e Arpae – può essere richiesto da tutti i cittadini per effettuare la rilevazione delle emissioni presso abitazioni private situate in prossimità degli impianti di telecomunicazioni, inviando all’Amministrazione comunale una pec o una mail all’indirizzo pec@pec.comune.santarcangelo.rn.it.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Campi elettromagnetici a Santarcangelo, l’esito dei monitoraggi effettuati da Arpae lo scorso anno

RiminiToday è in caricamento