menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Arano il campo, trovano una bomba da mortaio

Nel tardo pomeriggio del 23 luglio una pattuglia dei Carabinieri della Stazione di Rimini-Via Flaminia, durante un servizio di controllo del territorio cittadino, è intervenuta in un campo di Sant’Aquilina per mettere in sicurezza un ordigno

Nel tardo pomeriggio del 23 luglio una pattuglia dei Carabinieri della Stazione di Rimini-Via Flaminia, durante un servizio di controllo del territorio cittadino, è intervenuta in un campo di Sant’Aquilina per mettere in sicurezza un ordigno, residuato bellico, dell’ultimo conflitto mondiale. Dovrebbe trattarsi di una bomba da mortaio, delle dimensioni di 30 cm di lunghezza e con un diametro di 15, anche se le pessime condizioni in cui è stato rinvenuto l’ordigno non permettono di essere più precisi.

L’ordigno è riaffiorato durante l’aratura del campo è stato messo in sicurezza dai militari intervenuti. L’area è stata appositamente delimitata in attesa dell’intervento di una squadra di artificieri.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento