Lunedì, 18 Ottobre 2021
Cronaca Verucchio

Cane rinchiuso per giorni in un garage sotterraneo, denunciato il proprietario

A far scoprire l'animale sono stati i suoi guaiti che, durante un controllo di routine, sono stati sentiti dalle Guardie Ecozoofile

E' durata un mese l'indagine delle Guardie Zoofile che, a Villa Verucchio, hanno scoperto un caso di maltrattamenti sugli animali liberando un cane di grossa taglia che per giorni e giorni era costretto a vivere in un garage sotterraneo. A far scoprire l'animale sono stati i suoi guaiti che, durante un controllo di routine, sono stati sentiti dalle Guardie che ispezionavano il territorio. I latrati si udivano provenire da una grata di un complesso residenziale di piazza Europa e Vecchio Ghetto. Sono partiti gli accertamenti e, una volta individuato il box sotterraneo nel quale era custodito il cane, le Guardie Zoofile si sono appostate per capire se si trattava di un caso eccezionale o per il povero animale era la norma. E' così emerso che il proprietario teneva il quattrozampe costantemente nel garage, privo di finestre, e con la luce artificiale accesa 24 ore su 24. Solo occasionalmente, inoltre, il padrone faceva uscire il cane per una passeggiata.

L'indagine ha così portato l'autorità giudiziaria ad emettere un'ordinanza di sequestro con il proprietario che dovrà rispondere dei maltrattamenti per aver tenuto l'animale in uno stato di grave sofferenza. Il quattrozampe è stato quindi affidato al canile che ha provveduto a farlo visitare da un veterinario e l'Ente Nazionale Protezione Animali ha già annunciato che si costituirà parte civile nel processo.

"E' impensabile per gli animali in genere - ha commentato Mario Colagrossi responsabile provinciale delle Guardie zoofile Enpa - ma come troppo spesso appurato durante le nostre attività tenere un cane definito per eccellenza "da compagnia'' o ''d'affezione'' in uno stato solitudine senza possibilità di esprimere in modo naturale la socialità verso l'uomo ed i suoi simili. Proprio il cane, il migliore amico dell'uomo che ad oggi è considerato per la maggior parte delle famiglie un vero e proprio componente che ama la compagnia perchè compagnia e fedeltà dona all'uomo sin da tempi remoti. I controlli di questo tipo, a contrasto delle condotte criminose per reprime questi ed altri reati a danno degli animali sono indispensabili nell'intera provincia riminese, in piena sinergia con le istituzioni locali e nazionali".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cane rinchiuso per giorni in un garage sotterraneo, denunciato il proprietario

RiminiToday è in caricamento