Cani antidroga alla fermata degli autobus scolastici, 20enne ubriaca fradicia

Blitz dei carabinieri della Compagnia di Novafeltria nell'ambito dell'operazione "Scuole sicure"

E' scattata nella mattinata di giovedì l'operazione "Scuole sicure" dei carabinieri della Compagnia di Novafeltria che, accompagnati dai colleghi del Nucleo Cinofili di Bologna, si sono presentati alle porte degli istituti scolastici per poi allargare i controlli ai terminal dei bus di piazza Vittorio Emanuele di Novafeltria, nelle vicinanze dell’Istituto Comprensivo d’Istruzione Superiore “Tonino Guerra”. La presenza dei militari, sia in divisa che in borghese, ha effettuato da deterrente e, secondo quanto emerso, non sono state trovate tracce di stupefacente nelle scuole o addossi agli studenti. Nell'ambito dello stesso controllo, però, a finire nei guai è stata una ragazza 20enne che, nonostante l'ora mattutina, è stata pizzicata al volante di un'auto con un tasso alcolemico di 1,6 g/l. La ragazza si è giustificata tenendo a precisare che non beve di prima mattina ma che, reduce da una notte di baldorie, stava tornando a casa con l'auto di mamma. Nonostante la giustificazione, per la giovane è finita denunciata a piede libero e ha dovuto dare l'addio al documento di guida.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico incidente in A14, automobilista perde la vita in un drammatico schianto

  • Valentino Rossi regala emozioni: tra due ali di folla giallo-fluo la passerella per le strade di casa

  • Prende male le misure, camionista incastrato nel sottopassaggio

  • Marquez-Rossi, clima infuocato a Misano. Lo spagnolo: "Io lotto per il Mondiale". La replica: "Mi ha ostacolato"

  • Vittorio Sgarbi promuove Gnassi, "lo avrei già nominato premier", e anticipa i progetti su Fellini

  • Incidente fra tre auto, grave un uomo estratto dalle lamiere

Torna su
RiminiToday è in caricamento