'Canne' in auto, due denunce

Martedì mattina, intorno alle 10, le volanti della questura di Rimini hanno fermato, in via Poerio, un suv della Mercedes, un ML. L'auto era guidata da un egiziano di 33 anni

Martedì mattina, intorno alle 10, le volanti della questura di Rimini hanno fermato, in via Poerio, un suv della Mercedes, un ML. L'auto era guidata da un egiziano di 33 anni, pregiudicato e non regolare in Italia, a cui è intestata l'auto. Accanto a lui un ucraino, anch’esso pregiudicato, senza documenti. Durante i controlli nell'auto sono stati trovati 1,4 grammi di marijuana. Entrambi sono stati denunciati per clandestinità e per possesso di stupefacenti. Al titolare del suv è stata ritirata la patente.

Nella stessa mattinata la Polizia ha effettuato anche controlli al Parco Fellini, dove gli agenti hanno fermato due marocchini di 27 e 32 anni. I due sono stati denunciati e messi a disposizione dell’ufficio immigrazioni, in ottemperanza all’ordine di espulsione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Muore folgorato mentre scolpisce il legno nella sua abitazione

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • Risponde a un annuncio di lavoro e finisce nella rete di un maniaco sessuale

  • Il sindaco Parma lancia l'allarme: "Seconda ondata Covid sta colpendo duramente Santarcangelo"

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento