rotate-mobile
Venerdì, 2 Dicembre 2022
Cronaca Centro / Piazzale Cesare Battisti

Partito il cantiere a due passi dalla stazione, tra tre mesi nuovo look per piazzale Cesare Battisti

La fase propedeutica dei lavori prevede la posa della conduttura dell’acquedotto e l’adeguamento dei sottoservizi nel tratto che va da Foto Brocchi fino alla stazione

Entrano nel vivo i lavori per il rifacimento di piazzale Cesare Battisti, a due passi dalla stazione. Il cantiere proseguirà per i prossimi tre mesi. L'investimento complessivo è di circa 210 mila euro. La fase propedeutica dei lavori prevede la posa della conduttura dell’acquedotto e l’adeguamento dei sottoservizi nel tratto che va da Foto Brocchi fino alla stazione. Poi si procederà con l’adeguamento dei marciapiedi, dell’accessibilità ciclabile e degli spazi di attesa in corrispondenza delle fermate delle linee del trasporto pubblico locale presenti in piazzale Cesare Battisti, lato monte e il completamento del tratto lato mare, dalla fontana alla rotonda davanti alla chiesa di San Niccolò.

Obiettivo del progetto è quello di favorire l’accessibilità delle fermate del Tpl e ampliare gli spazi di attesa a favore degli utenti, in modo da garantire una migliore fruizione dell’area soprattutto in considerazione della grande affluenza che si registra in estate per la presenza dei turisti e in inverno nelle ore di punta per pendolari e studenti. Contestualmente si procederà ad una riorganizzazione e separazione dei flussi pedonali e ciclabili, alla ripavimentazione di alcune aree e all’allargamento del marciapiede lato monte di Piazzale Cesare Battisti, che collega la nuova piazza della stazione con diverse direttrici verso il centro città. E' previsto inoltre di incrementare la pubblica illuminazione inserendo dei lampioni sul lato monte del marciapiede e posate nuove linee interrate su tutta la porzione coinvolta dai lavori.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Partito il cantiere a due passi dalla stazione, tra tre mesi nuovo look per piazzale Cesare Battisti

RiminiToday è in caricamento