Giovedì, 17 Giugno 2021
Cronaca

Caos alle cantinette: un giovane tira sedie contro i presenti, poi scappa

Nella prima serata di venerdì è iniziato a girare tra le chat riminesi il filmato che riprendeva quanto accaduto e il video è stato acquisito dalla Polizia di stato

Uno screenshot del video

Caos venerdì pomeriggio in pieno centro a Rimini. Alle cantinette, verso le 18, un ragazzo ha iniziato a dare di matto prendendo le sedie di un locale e iniziando a tirarle sia tra i banchi della vecchia pescheria che addosso alle persone lì presenti. Al 112 sono arrivate alcune telefonate anonime per dare l'allarme, ma quando le volanti della Polizia sono arrivate sul posto era tutto finito, tanto che nessuno ha parlato agli agenti dell'episodio in questione.

Nella prima serata di venerdì, però, è iniziato a girare tra le chat riminesi il filmato che riprendeva quanto accaduto e il video è stato acquisito dalla Polizia di stato, che al momento sta indagando per ricostruire cosa è successo e identificare le persone coinvolte. Secondo la Polizia, tutto sarebbe nato da una lite tra i proprietari di un locale - già in passato attenzionato dalle forze dell'ordine - e alcuni clienti. La squadra mobile continua le indagini, non si escludono provvedimenti del Questore.

"È noto a tutti ormai come tali situazioni si verifichino sempre più con estrema frequenza, il centro storico è completamente allo sbando e ciò che spaventa maggiormente è l'assoluto silenzio da parte dell'Amministrazione di fronte alle richieste sollevate anche dalle stesse attività - commenta il fatto Federico Brandi, portavoce provinciale di Fratelli d'italia - La zona, vista la forte presenza di attività e locali, non può essere in mano alla criminalità. È necessario un presidio costante di militari e forze di Polizia in grado di fermare tempestivamente evetuali aggressioni e tutelare le attività già pesantemente colpite da oltre un anno di chiusure forzate, non è ammissibile che a dettare legge siano baby gang o sbandati".

Brandi punta il dito contro l'assessore Sadegholvaad: “Cos'ha da dire l'assessore alla sicurezza e legalità, nonché assessore con delega alle attività economiche ed igiene pubblica, Jamil Sadegholvaad? Negli ultimi mesi lo abbiamo visto fin troppo sui social network a sbandierare la sua candidatura a sindaco alle prossime amministrative contro l'avversario Emma Petitti, ma non l'abbiamo visto quando serviva. Con quale coraggio si chiede il voto e il sostegno ai riminesi quando ci si aspetterebbe da parte sua una presa di posizione? Dal momento in cui ci apprestiamo a passare l'estate con meno restrizioni, secondo le ultime indiscrezioni dal Governo, è necessario intensificare l'attività di controllo sul territorio affinché non si lascino soli imprese e commercianti e non si scarichino su di loro responsabilità che non hanno. È necessario rilanciare le imprese che vivono in centro dando loro sostegno e sicurezza".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caos alle cantinette: un giovane tira sedie contro i presenti, poi scappa

RiminiToday è in caricamento