Capodanno di lavoro per i vigili del fuoco, raffica di interventi in tutta la provincia

Il personale del 115 alle prese con grandi e piccoli incendi che si sono sviluppati per stupidità e distrazione

Notte di Capodanno di duro lavoro per i vigili del fuoco della Provincia di Rimini che, tra lunedì e martedì, sono dovuti entrare in azione per una miriade di interventi dovuti a grandi e piccoli incendi causati, nella maggior parte dei casi, da stupidità e distrazione. A macchia di leopardo, ma in ogni angolo del territorio, a farla da padrone sono stati i cassonetti in fiamme. Una decina gli interventi delle autobotti per spegnere gli incendi provocati sia dai petardi che dagli sconsiderati che vi gettano all'interno le braci ancora calde. E' invece rischaito di saltare il cenone in un albergo di Cattolica dove, all'improvviso, una friggitrice della cucina ha preso fuoco. L'intervento dell'autobotte, comunque, ha permesso di evitare il peggio con danni estremamente contenuti. A Riccione, invece, a prendere fuoco è stato il motore esterno di un condizionatore di un'abitazione ma, anche in questo caso, il rapido arrivo del personale del 115 ha permesso di contenere i danni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riapre un supermercato storico della Riviera: 78 lavoratori e un investimento di 4 milioni

  • Cachi: il frutto che aiuta a combattere la stanchezza

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • "Armato di pistola in piazza Ferrari", Pecci lancia l'allarme sulla sicurezza

  • Nuova ordinanza regionale, si allarga la rete dei negozi aperti nei festivi. Restrizioni fino al 27 novembre

  • Disse "mare di merda" sui social, arriva il decreto di condanna per diffamazione nei confronti di Rimini

Torna su
RiminiToday è in caricamento