Carabinieri, controlli straordinari nel Riccionese: fioccano le denunce

Durante l'attività è stato denunciato un 35enne di nazionalità albanese, residente a San Giovanni in Marganno, poichè impiegava nel suo albergo due stranieri senza alcun contratto di lavoro

I Carabinieri della Compagnia di Riccione, al comando del capitano Marco Califano, sono stati impegnati in un servizio straordinario di controllo del territorio in collaborazione con il personale specializzato del Nucleo Ispettorato del Lavoro Carabinieri di Rimini, del Nucleo Antisofisticazione e Sanità Carabinieri di Bologna e agenzia provinciale della Siae. Durante l'attività è stato denunciato un 35enne di nazionalità albanese, residente a San Giovanni in Marganno, poichè impiegava nel suo albergo due stranieri senza alcun contratto di lavoro. Denunciato anche un 37enne, legale rappresentante di una discoteca della Riviera. Gli uomini dell'Arma hanno individuato tre lavoratori sprovvisti qualsiasi contratto di lavoro ed altri tre non sottoposti preventivamente alle obbligatorie visite medico-sanitarie in relazione alle proprie mansioni di lavoratore notturno. Sono state elevate sanzioni per circa 8mila euro.

Un 19enne genovese è stato denunciato per lesioni personali aggravate e porto ingiustificato di strumenti atti ad offendere. Venerdì sera i militari di Riccione sono intervenuti in uno stabilimento balneare dove l’indagato, dopo aver consumato cibi e bevande, si è allontanato senza pagare. Immediatamente rincorso e raggiunto da un cameriere, allo scopo di garantirsi l’impunità, lo ha aggredito spruzzandogli dello spray urticante al volto, dandosi successivamente alla fuga. L'individuo è stato presto rintracciato. Al cameriere il personale medico dell'ospedale "Ceccarini" gli ha riscontrato una “congiuntivite da spray urticante”, giudicata guaribile in cinque giorni. Sono stati sanzionati amministrativamente 4 esercizi pubblici per una somma di 5mila euro. Sono stati segnalati alla competente autorità amministrativa due assuntori poiche’ trovati in possesso di complessivi 11,2 grammi di “marijuana”. I Carabinieri hanno controllato 59 auto-motoveicoli e identificato 78 persone.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

  • Guida Michelin 2021, le "stelle" brillano nel Riminese con una novità

Torna su
RiminiToday è in caricamento