Domenica, 24 Ottobre 2021
Cronaca Riccione

Carabinieri, Nas e polizia Locale nell'hotel dove è precipitata la turista 18enne

Le divise hanno ispezionato la struttura ricettiva all'interno della quale sarebbero emerse diverse irregolarità attualmente al vaglio delle forze dell'ordine

Blitz dei carabinieri della Compagnia di Riccione, insieme ai colleghi del nas e egli agenti della polizia Municipale all'hotel Nizza dove, nella serata di venerdì scorso, una giovane turista 18enne era precipitata dalla finestra di una camera al secondo piano della struttura ricettiva. I controlli delle forze dell'ordine, secondo quanto emerso, avrebbero evidenziato diverse irregolarità che sono attualmente al vaglio. Nel frattempo la ragazzina, residente in provincia di Prato, è ancora ricoverata al "Bufalini" di Cesena dove è stata sottoposta a un primo intervento chirurgico. Ad impensierire i sanitari sono le lesioni riportate agli organi interni e non escludono che la 18enne debba tornare sotto i ferri. Procedono anche le indagini dei carabinieri che si stanno focalizzando su quanto accaduto nella serata di venerdì alla luce, anche, delle dichiarazioni rilasciate a Fanpage del fidanzato della giovane. “È andata nel panico per una canna”, ha spiegato il ragazzo e in un video girato negli attimi successivi al volo tra le lacrime racconta che entrambi si trovavano sul letto fumando lo stupefacente. A un certo punto tra la comitiva si sarebbe sparsa la voce che i carabinieri erano entrati nell'albergo. La ragazzina si sarebbe quindi affacciata alla finestra convinta che i militari dell'Arma avessero sentito l'odore dello stupefacente e per la paura avrebbe perso l'equilibrio precipitando nel vuoto e arrivando a terra dopo un volo di oltre 7 metri.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carabinieri, Nas e polizia Locale nell'hotel dove è precipitata la turista 18enne

RiminiToday è in caricamento