menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

I carabinieri di Rimini scendono in campo contro le ludopatie e il vizio del gioco

Task force dell'Arma per una serie di controlli mirati che verranno predisposti nella sale giochi della provincia con un occhio particolare per i minorenni. Realizzati degli opuscoli esplicativi sulla dipendenza da gioco che verranno distribuiti nei maggiori centri di ritrovo

Sale giochi, video poker e giochi elettronici con puntate in denaro nel mirino dei carabinieri del comando provinciale di Rimini che hanno dato il via alla campagna di sensibilizzazione contro il gioco d'azzardo dal titolo 'Stai mettendo in gioco la tua vita'. Controlli mirati verranno predisposti nella sale giochi della provincia con un occhio particolare per i minorenni. Se un gestore permette ad un minore di 18 anni di giocare ai video poker rischia una multa che va da 500 a 3.000 euro. Opuscoli esplicativi sulla dipendenza da gioco verranno distribuiti nei maggiori centri di ritrovo, dai bar alle sale giochi. Attualmente sono 200 le persone seguite dal servizio Sert dell'Ausl di Rimini per dipendenza da giochi, di cui il 55% dipendenti dai giochi d'azzardo e il rimanente da lotterie e video poker.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Sicurezza

Odore di fumo in casa, 5 trucchi per eliminarlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento