Venerdì una messa per le vittime del naufragio di Lampedusa

La Caritas Diocesana ha organizzato una S. Messa che sarà presieduta da don Renzo Gradara in ricordo delle vittime del naufragio, venerdì alle ore 18,30, nella chiesa della Madonna della Scala a Rimini

A poco più di un mese dalla tragedia che si è consumata al largo di Lampedusa, dove nella notte del 3 ottobre sono morte più di trecento persone quasi tutte provenienti dal Corno d’Africa, la Caritas Diocesana ha organizzato una S. Messa che sarà presieduta da don Renzo Gradara in ricordo delle vittime del naufragio, venerdì alle ore 18,30, nella chiesa della Madonna della Scala a Rimini.

Sarà l’occasione per ricordare anche tutte le persone immigrate che giungono alla porta della Caritas e che fuggono da situazioni di estremo disagio a causa di conflitti e povertà: Siria, Zimbabwe, Paesi del Nord-Africa, dell’Africa sub-sahriana, del Medio Oriente. Sarà ascoltata la testimonianza di chi ha intrapreso quel viaggio “della speranza” ed è arrivato nel nostro Paese per chiedere protezione.

Un pensiero particolare sarà dedicato ad un 27enne, scomparso nella notte della tragedia, fratello di un ragazzo eritreo ospite in un progetto di accoglienza gestito dalla Caritas. Alla Messa parteciperà anche una rappresentanza delle famiglie lampedusiane residenti nel nostro territorio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Muore folgorato mentre scolpisce il legno nella sua abitazione

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • Risponde a un annuncio di lavoro e finisce nella rete di un maniaco sessuale

  • Il sindaco Parma lancia l'allarme: "Seconda ondata Covid sta colpendo duramente Santarcangelo"

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento