Casa per Anziani di Novafeltria, l'impegno della Regione: nel 2014 il via dei lavori

Nella missiva, l’assessore Lusenti conferma che entro il 2014 verrà progettato e appaltato il primo stralcio della struttura, quello che riguarda la Casa per anziani vera e propria, con termine dei lavori per metà 2016

L’assessore alla Sanità della Regione Emilia Romagna, Carlo Lusenti, ha fatto recapitare al presidente della Provincia di Rimini, Stefano Vitali, al sindaco di Novafeltria, Lorenzo Marani, e al direttore generale dell’Ausl della Romagna, Andrea Des Dorides, una comunicazione ufficiale riguardante il completamento della Casa Residenza per Anziani, a Novafeltria. L’opera, come è noto, prevede la realizzazione di una Casa residenza per Anziani (CRA) per 28 posti e la sede dei servizi distrettuali dell’Ausl della Romagna, del tutto integrati con i servizi offerti dal locale nosocomio.

Nella missiva, l’assessore Lusenti conferma che entro il 2014 verrà progettato e appaltato il primo stralcio della struttura, quello che riguarda la Casa per anziani vera e propria, con termine dei lavori per metà 2016 (15 mesi per la realizzazione delle opere). Il secondo stralcio, vale a dire il completamento della sede dei servizi distrettuali, verrà appaltato entro il 2017 con fine lavori prevista per gli ultimi mesi del 2018. L’intervento avrà un costo complessivo di 5,2 milioni di euro (3,2 milioni per il primo stralcio e 2 milioni per il secondo), così finanziati: 3,5 milioni azienda Usl della Romagna, 1,5 milioni Regione e 200 mila euro Comuni dell’alta Valmarecchia.

“Si tratta di un’ottima notizia e un impegno che, siamo sicuri, verrà onorato in tutte le sue parti e nei suoi tempi- dichiarano congiuntamente il presidente della Provincia, Stefano Vitali, e il sindaco di Novafeltria, Lorenzo Marani, il  vice sindaco di Novafeltria e delegata dai Comuni dell’alta Valmarecchia a seguire il percorso amministrativo, Ivana Baldinini -. Con questo intervento, nel giro di poco più di due anni, la comunità di Novafeltria e dell’alta Valmarecchia potranno contare su una struttura moderna, efficiente, in grado di dare risposte qualitativamente e quantitativamente alla popolazione anziana di un quadrante territoriale particolare e con esigenze ben precise. Ringraziamo la Regione, il distretto di Rimini Nord e l’azienda Usl per il lavoro svolto per arrivare a questo risultato”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Muore folgorato mentre scolpisce il legno nella sua abitazione

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • Il sindaco Parma lancia l'allarme: "Seconda ondata Covid sta colpendo duramente Santarcangelo"

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

Torna su
RiminiToday è in caricamento