rotate-mobile
Cronaca

Aggressione davanti al Conad, Forza Nuova: "Bisogna chiudere Casa Madiba"

"Saremo a Rimini già da sabato prossimo alle 11, probabilmente in piazza Cavour - conclude il segretario nazionale di Forza Nuova - ad insegnare ai coraggiosi del 10 contro uno che il loro tempo è ormai scaduto"

"L'aggressione ai giovani forzanovisti riminesi, mentre erano intenti a raccogliere generi alimentari per le vittime della crisi, da parte di trenta vigliacchi facinorosi armati di spranghe è un fatto grave che cambierà il futuro della città", ha dichiarato Roberto Fiore leader di Forza Nuova, che auspica la chiusura del centro sociale riminese dopo i gravi fatti di sabato mattina.

"Il tutto è avvenuto in un periodo di relativa calma durante un'attività oggettivamente meritevole e dopo che Forza Nuova si era distinta per azioni di forte valenza sociale, ma forse è proprio questo il punto: nella Romagna rossa dà fastidio che si prendano spazi storicamente di sinistra” dice ancora Fiore.

SCONTRI TRA CASA MADIBA E FORZA NUOVA - IL VIDEO

"Saremo a Rimini già da sabato prossimo alle 11, probabilmente in piazza Cavour - conclude il segretario nazionale di Forza Nuova - ad insegnare ai coraggiosi del 10 contro uno che il loro tempo è ormai scaduto, al Comune ed al Sindaco che pagheranno in questa campagna elettorale il fatto di aver concesso uno spazio ai delinquentelli del Mandiba e agli extracomunitari, nuove truppe ascare dei centri sociali. Per chi è responsabile di violenza ci sarà l'espulsione a furor di popolo"

Feroce rissa davanti al supermercato

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aggressione davanti al Conad, Forza Nuova: "Bisogna chiudere Casa Madiba"

RiminiToday è in caricamento