Case, bancomat, bici e ospedale: una domenica di lavoro per i ladri

Ladri scatenati domenica a Rimini. In mattinata i malviventi hanno fatto visita in un'abitazione in via Rosaspina. Approfittando dell'assenza del padrone di casa, hanno scassinato la porta d'ingresso con un cacciavite.

Ladri scatenati domenica a Rimini. In mattinata i malviventi hanno fatto visita in un'abitazione in via Rosaspina. Approfittando dell'assenza del padrone di casa, hanno scassinato la porta d'ingresso con un cacciavite. Quindi sono entrati, mettendo a soqquadro le stanze, portando via oggetti di valore. Quasi contemporaneamente è stata segnalata dal personale di vigilanza una manomissione del bancomat alla Banca Malatestiana, in via Emilia.

Nella circostanza i "soliti ignoti2 hanno oscurato le telecamere di videosorveglianza con una bomboletta ed ostruito la bocchetta dove vengono erogati i contanti. E' andata invece male ad un lituano di 36 anni, sorpreso mentre stava rubando una bici legata con un lucchetto. A bloccare il ladro è stato un gruppo di passanti, che hanno allertato il 113. In suo possesso sono state trovate delle cesoie, delle torce e degli attrezzi per lo scasso.

In manette anche un varesino di 39 anni, tossicodipendente, che nella nottata ha rubato nei locali dell'ospedale "Infermi" di Rimini un cellullare ad un paziente e due porta monete. L'accusa è di furto aggravato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Muore folgorato mentre scolpisce il legno nella sua abitazione

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • Risponde a un annuncio di lavoro e finisce nella rete di un maniaco sessuale

  • Il sindaco Parma lancia l'allarme: "Seconda ondata Covid sta colpendo duramente Santarcangelo"

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento