Giovedì, 29 Luglio 2021
Cronaca

Caso Shalabayeva: chiesto il rinvio a giudizio per il Questore di Rimini

Insieme a Improta altre 10 persone implicate nel presunto rapimento della moglie e della figlia del dissidente kazakho Mukhtar Ablyazov

La Procura di Perugia ha chiesto il rinvio a giudizio di undici persone per il presunto rapimento di Alma Shalabayeva. La richiesta dei pm riguarda l'ex capo della squadra mobile di Roma Renato Cortese, l'allora dirigente dell'ufficio immigrazione e attuale Questore di Rimini Maurizio Improta, cinque agenti di polizia, il giudice di pace che si occupò del caso e tre funzionari dell'ambasciata kazaka.Nell'inchiesta vengono contestati a vario titolo i reati di sequestro di persona e falso. La richiesta di rinvio a giudizio ricalcherebbe l'avviso di conclusione indagine. Gli indagati hanno sempre sostenuto la correttezza del proprio operato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caso Shalabayeva: chiesto il rinvio a giudizio per il Questore di Rimini

RiminiToday è in caricamento