Giovedì, 29 Luglio 2021
Cronaca

Castel Sismondo, al via la Festa delle ACLI di Rimini

Prende il via sabato a Castel Sismondo la Festa delle Acli provinciali di Rimini. Due giorni di incontri, riflessione e convivialità, per rinsaldare i valori dell’associazione e invitare la città a conoscere le Acli.

Prende il via sabato a Castel Sismondo la Festa delle Acli provinciali di Rimini. Due giorni di incontri, riflessione e convivialità, per rinsaldare i valori dell’associazione e invitare la città a conoscere le Acli.  Il cortile del Castello e la Sala Isotta dalle 18 alle 24 ospiteranno conferenze, eventi per bambini, mostre e spettacoli.
In un unico appuntamento si potrà scoprire la ricca e diversificata offerta che l’associazione propone a tutto il territorio. Saranno allestiti dei punti informativi sui numerosi servizi forniti dalle Acli della provincia di Rimini: Caf, Patronato, Fondazione Enaip e Associazione S. Zavatta, Centro turistico C.T.A., Unione Sportiva Acli, Lega Consumatori, Acli Arte e Spettacolo, Fap, Circoli.
 
La giornata di domani, sabato 10 settembre, si apre alle 17.30 nel cortile del Castello con lo Spazio bimbi: Nonna Azzurra racconta le fiabe dimenticate. Alle 18 l’inaugurazione ufficiale con il saluto delle autorità cittadine e l’intervento del neo-presidente delle Acli regionali dell’Emilia-Romagna Luca Conti. A seguire il dibattito “Le famiglie davanti alla crisi”, in cui si indagheranno le tante “versioni” contemporanee della famiglia. Intervengono la sociologa Paola Di Nicola, che traccerà un quadro della situazione nazionale, e la pedagogista Elena Nati (coordinatrice dell’Area famiglia del Comune di Rimini) per quanto riguarda il territorio locale. Coordina l’incontro il giornalista Giorgio Tonelli.
In serata, spazio alla musica con lo spettacolo “The Swing Cooking Show” in cui la band degli Swingredienti suona dal vivo brani originali e cover, e gli chef Manu e Bicio ai fornelli sul palco, svelano al pubblico i segreti delle loro preparazioni gastronomiche.
 
Inaugura domani alle 18 all’interno del Castello la mostra “L’immagine creativa” curata dai soci del Circolo di Cultura Fotografica (in allegato una foto di Roberto Sardo). Tutte le immagini (inedite) sono realizzate in diretta, senza fotoritocco. Si ispirano alla pittura, alla grafica, al cinema, alla pop-art, personalizzate da ogni autore in piena libertà espressiva. Le opere sono in vendita e il ricavato andrà a favore dei terremotati del centro Italia, tramite una sede Acli della zona colpita.
Sempre nelle sale dell’Ala di Isotta di Castel Sismondo, esposizione di materiali, foto e immagini a cura dei circoli Acli provinciali, per raccontare la storia e le iniziative svolte sul territorio.
Nei locali del Banco S. Geminiano e S. Prospero (Via Circonvallazione Occidentale, 70 – Rimini), invece, sono in mostra alcuni lavori dei ragazzi del CTO del Centro Zavatta.
 
La Festa prosegue domenica.

 
Tutte le iniziative sono a ingresso libero. Info: segreteria Acli, tel. 0541 784193

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Castel Sismondo, al via la Festa delle ACLI di Rimini

RiminiToday è in caricamento