Casteldelci è "immune" al coronavirus: nessun contagio nel paese del virologo Burioni

Il sindaco Fabiano Tonielli: "Ogni giorno faccio un giro quasi in tutte le case e i medici di famiglia stanno facendo un lavoro incredibile"

Nessun caso di contagio da coronavirus a Casteldelci, unico comune della Provincia dove il primo cittadino sta tirando un sospiro di sollievo. Ed è anche il comune d'origine del virologo Roberto Burioni. Avere 384 residenti in un territorio grande quasi quanto San Marino di certo aiuta, ma il sindaco Fabiano Tonielli non abbassa la guardia e invita i suoi concittadini a non farli fino a che ci sarà l'emergenza sanitaria. E, oltre a non esserci nessun paziente positivo, non c'è neanche nessuna denuncia. Sembra che tutti siano ligi alle regole. Inoltre, prima delle ordinanze più restrittive c'è chi si è trasferito nelle case in campagna dalle città vicine per essere più isolato.

L'assenza di contagi Tonielli la attribuisce a diversi fattori, in particolare al fatto che le persone hanno sospeso fin da subito ogni tipo di lavoro e si sono messe in autoisolamento. Il sindaco plaude anche al sistema di controllo dei medici di famiglia, sempre disponibili a rispondere a domande a verificare la salute dei pazienti, e lo stesso ringraziamento lo rivolge ai carabinieri della stazione di Pennabilli. A giocare un ruolo fondamentale per Tonielli è sia la prevenzione ma anche la disponibilità: "Essendo una realtà più piccola è più facile essere vicini ai cittadini, noi amministratori diamo il numero del nostro telefono e io stesso ogni paio di giorni faccio un giro casa per casa. Tutti insieme ci siamo mossi in anticipo sulla necessità di stare in casa".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il sindaco sottolinea come ci sia anche la "casualità, ma i comportamenti responsabili fanno la differenza
in un’emergenza simile a una guerra dal nemico invisibile. Bisogna avere pazienza e restare isolati".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, in quarantena due classi di un liceo riminese: slitta l'inizio della scuola

  • L'hotel non rispetta le norme anticontagio: scatta la chiusura e una maxi multa

  • Vede la Polizia e si catapulta fuori dall'auto in corsa: raggiunto dopo un'estenuante fuga per i campi

  • Assalto esplosivo al bancomat, danni al Comune: "Uno scenario da guerra"

  • Riempie di botte la compagna, i vicini chiedono aiuto per fermare la violenza

  • Fare la spesa, dove si risparmia a Rimini

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento