Aggredito e picchiato da branco di minorenni alla stazione ferroviaria

Pomeriggio concitato alla stazione ferroviaria di Cattolica dove, una banda di ragazzini, ha avuto un feroce alterco con un ragazzo

Foto archivio

Momenti di paura, nel pomeriggio di martedì, con un parapiglia che è andata in scena alla stazione ferroviaria di Cattolica. Secondo quanto emerso, verso le 15.30, un 20enne che si trovava nei pressi dello scalo è stato accerchiato da un branco di 7/8 ragazzini, pare tutti minorenni. Attimi concitati con la banda di giovanissimi che, improvvisamente, è scattata in un pestaggio nei confronti della vittima e che, alla fine, ha visto i giovani cercare di impossessarsi del cellulare finito a terra per poi fuggire in varie direzioni facendo perdere le loro tracce. Il 20enne, ancora frastornato per le percosse, ha chiesto aiuto ai carabinieri e, sul posto, si sono precipitate due "gazzelle" dell'Arma. I militari, dopo aver ricostruito la vicenda, sono partiti alla caccia del branco. Sono in corso le indagini per accertare con esattezza i motivi dell'aggressione e identificare gli autori del pestaggio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiara Ferragni stringe un accordo con gruppo di moda romagnolo: "I primi a credere in me dieci anni fa"

  • Arrestato con l'accusa di aver abusato delle due cugine dodicenni, una rimane incinta

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

  • Guida Michelin 2021, le "stelle" brillano nel Riminese con una novità

  • Muore nella culla a 4 mesi, si indaga per scoprire le cause del decesso

Torna su
RiminiToday è in caricamento