Albergo a "stelle cadenti", blitz delle Fiamme Gialle

Blitz della Guardia di Finanza in un noto albergo di Cattolica. I militari, coadiuvati dai funzionari dell'ufficio di igiene dell'Ausl di Rimini, hanno effettuato un'ispezione

Blitz della Guardia di Finanza in un noto albergo di Cattolica. I militari, coadiuvati dai funzionari dell'ufficio di igiene dell'Ausl di Rimini, hanno effettuato un'ispezione durata oltre tre ore, al termine della quale hanno contestato almeno 200mila euro di fatture non emesse dall'ispezione dei libri contabili. Per visionarle si è reso necessario l'intervento del pubblico ministero, contattato via telefono dalle Fiamme Gialle, alla luce delle reticenze del titolare.

ALTRE IRREGOLARITA' – Nel corso del controllo sono emerse altre irregolarità, come la mancata regolarizzazione del personale, camere non adeguate per i parametri di un albergo classificato 4 stelle. Inoltre sono state contestate anche violazioni relative alla struttura. L'amministrazione comunale potrebbe addirittura disporne la chiusura. Il controllo è stato effettuato in seguito ad una segnalazione di alcuni clienti che si sono lamentati della presenza nelle stanze di cimici.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Muore folgorato mentre scolpisce il legno nella sua abitazione

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • Risponde a un annuncio di lavoro e finisce nella rete di un maniaco sessuale

  • Il sindaco Parma lancia l'allarme: "Seconda ondata Covid sta colpendo duramente Santarcangelo"

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento