menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Accoltellato in un parcheggio, c'è un indagato con l'accusa di tentato omicidio

I Ris di Parma compareranno le impronte trovate sull'arma con il Dna del giovane

Uno sguardo di troppo, tanto è bastato per incassare una coltellata nell'addome. Un'aggressione avvenuto la notte del 6 giugno nel parcheggio di un locale di Cattolica. La vittima, un ragazzo  moldavo di 24 anni, avrebbe guardato una giovane che era in compagnia di un gruppo di ragazzi. Uno sguardo che gli era costato quasi la vita, finendo in Rianimazione. A distanza di oltre tre mesi è spuntato un indagato. Un ragazzo, 20 anni, originario di Napoli e residente a Cattolica, accusato di tentato omicidio e assistito dai legali Marco Bosco e Thomas Coppola.

Accoltellato nel parcheggio di un locale

A comparare le impronte sul coltello ritrovato dopo l'aggressione con il suo Dna saranno i super esperti del Ris di Parma. I carabinieri hanno infatti inviato la comunicazione al 21enne.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Arco d’Augusto, storia di uno dei simboli di Rimini

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento