Minorenni in coma etilico, la Questura chiude il locale dai cocktail facili

Sospesa la licenza per 30 giorni dopo le continue violazioni sulla somministrazione di superalcolici ai minorenni

Feste e serate dove l'alcol scorreva a fiumi e poco importava se, a continuare a tracannare drink, dall'altro lato del bancone ci fossero dei ragazzini che a malapena arrivavano a 14 anni. Al termine di una serie di controlli da parte della sezione Amministrativa della polizia di Stato è arrivato l'ordine di chiusura, firmato dal Questore di Rimini, che ha sospeso la licenza per 30 giorni al noto locale di Cattolica. A finire nei guai è stato il Monkey di via Carducci che, nella serata di sabato, ha ricevuto la vista degli agenti che hanno notificato al proprietario il provvedimento. Secondo quanto emerso, all'interno del locale diventato un punto di ritrovo per tutti i giovanissimi cattolichini, il divieto di servire alcolici ai minori era tranquillamente ignorato e, spesso, anche quando chi chiedeva da bere era visibilmente ubriaco il cocktail veniva comunque servito. Durante le indagini, sono stati gli stessi agenti dell'Amministrativa a dover soccorrere due ragazzini di 14 anni messi completamente ko dall'alcol, tanto da non riuscire a stare in piedi, e a riportarli a casa ubriachi fradici per riconsegnarli ai loro genitori che, alla vista dei figli in quelle condizioni, sono letteralmente caduti dalle nuvole. Nessuno dei parenti, infatti, sospettava che in quel locale così tanto frequentato dai giovanissimi della città venissero serviti tranquillamente superalcolici ai minorenni. Per il titolare del locale, inoltre, è scattata la denuncia penale e, tra le violazioni riscontrate, anche l'aver ignorato il divieto di fumare all'interno del Monkey e la trasformazione in discoteca senza avere la licenza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiara Ferragni stringe un accordo con gruppo di moda romagnolo: "I primi a credere in me dieci anni fa"

  • Arrestato con l'accusa di aver abusato delle due cugine dodicenni, una rimane incinta

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

  • Guida Michelin 2021, le "stelle" brillano nel Riminese con una novità

  • Muore nella culla a 4 mesi, si indaga per scoprire le cause del decesso

  • Rapina a mano armata in pieno giorno, preso di mira un supermercato

Torna su
RiminiToday è in caricamento