rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Cronaca Cattolica

Cattolica, nuova Giunta Comunale: una squadra di cinque assessori per il sindaco Franca Foronchi

“Una Giunta rinnovata, giovane, abbiamo un grande lavoro da svolgere e per questo chiediamo ai cittadini di starci vicino. Le porte saranno sempre aperte per ascoltare i cittadini”, ha evidenziato Foronchi

Il sindaco di Cattolica, Franca Foronchi, ha annunciato la composizione della nuova Giunta Comunale che sarà al suo fianco nell'amministrazione della città. “Una squadra alla quale chiederò di impegnarsi per la città relazionandosi con le persone, stare negli uffici ma presidiare il territorio perché i cittadini vogliono essere ascoltati. Ho chiesto loro la disponibilità di essere presenti in Municipio il più possibile per coadiuvarmi nel lavoro. Tutti devono sentirsi coinvolti, anche i consiglieri cui chiediamo di sostenere i neo assessori”.

Il ruolo di vicesindaco sarà svolto da Alessandro Belluzzi che si occuperà anche di turismo, attività economiche, pesca, grandi eventi, politiche europee. “Da questo momento - ha aggiunto Belluzzi - siamo al servizio della comunità e chiunque voglia dare un contributo è ben accetto. Nel merito delle deleghe, turismo, commercio, industria e pesca significano lavoro e sento la responsabilità perché questi settori hanno un forte peso sulla nostra economia. Bisogna impostare un lavoro a breve, medio e lungo termine. Abbiamo dei tempi stretti ma siamo già al lavoro per il periodo natalizio".

"Per fine novembre contiamo di avere le luminarie in città, dalla prima settimana di dicembre partiranno le iniziative di animazione ed infine una grande festa di Capodanno - annuncia -. Una delle prime cose che farò sarà quella di incontrare commercianti, attività economiche, associazioni di categorie. Ho intenzione di sentire anche l’ex assessore Nicoletta Olivieri, credo sia importante avere un confronto con chi mi ha preceduto, non sempre abbiamo avuto la stessa opinione sulle scelte fatte durante la precedente amministrazione ma riconosco che ha espletato il suo compito con grande passione e questa non va dispersa".

"Nel medio termine dobbiamo puntare alla stagione estiva presentandoci come territorio unico facendo rete con San Giovanni, la Valconca, Gabicce e Gradara - ha proseguito Spingere anche sul turismo sportivo tenendo a mente il modello della Granfondo Squali. Ed ancora, un rilancio del Mercato Coperto, una riqualificazione del tessuto urbano, da Piazza Primo Maggio a Piazza della Repubblica e vie parallele, la passeggiata in legno adiacente alla spiaggia, la zona di Piazza delle Nazioni. Infine la delega alle politiche europee, cui tengo particolarmente, per la quale dobbiamo subito creare l’Ufficio Europa capace di intercettare i fondi e mettere in campo dei progetti con la città e le scuole che si dovrebbero concludere con delle visite al Parlamento europeo”.

I settori cultura, scuola, politiche giovanili, partecipazione e rapporti con i quartieri saranno di competenza dell'assessore Federico Vaccarini. “Quando si parla di giovani - ha detto Vaccarini - dobbiamo considerare anche il loro ruolo nel presente e non solo nel futuro, è necessario coinvolgerli nel loro essere cittadini che arricchiscono la comunità. Il tema scuola che non è solo la questione del Plesso Repubblica su cui interverremo da subito ma è un sistema molto più ricco. Così come la cultura per cui recepisco molti stimoli da parte di parecchi cittadini e che vorrei portare avanti insieme a loro”.

L’assessore Claudia Gabellini si occuperà di demanio, Polizia Municipale, ma anche di digitalizzazione e diritti degli animali. “Cattolica ha bisogno di un rinnovamento in molti ambiti. C’è tanto entusiasmo - ha sottolineato Gabellini - per portare avanti le idee che si tradurranno in politiche per la comunità. Punteremo molto sulla collaborazione anche da parte dei consiglieri, ed in particolare avrò il supporto del Consigliere Marco Magnani per quanto riguarda l’innovazione tecnologica e la digitalizzazione”.

Lavori pubblici, verde pubblico, decoro, mobilità, saranno tematiche di competenza dell’assessore Enrico Ugolini. “Cattolica è già proiettata al futuro - ha rimarcato Ugolini - e ci sono in atto tante trasformazioni, noi siamo pronti a seguirle. C’è tanto lavoro da fare ma sono sicuro che tutta la squadra insieme darà un forte contributi. Siamo già al lavoro per tutti i cittadini e le cittadine”.

Infine, a completare le presentazioni, l’assessore Nicola Romeo che si occuperà di servizi sociali, sanitari, politiche per la disabilità, per la famiglia, per la casa. “Dobbiamo essere attenti ai nuovi bisogni ed adattare i servizi da offrire. Lo dovremo fare in rete, in una visione di territorio non confinato esclusivamente a Cattolica. Il bene salute ci accomuna tutti e non rimane relegato all’aspetto sanitario, significa corretti stile di vita, attenzione all’ambiente, supporto alle nuove generazioni. Tutti leggiamo dell’aumento negli anni delle disuguaglianze, soprattutto in quest’ultimo periodo, ma si può crescere e guardare al futuro e ridurre le distante prestando molta attenzione alle fasce più deboli della popolazione”.

“Una Giunta rinnovata, giovane, abbiamo un grande lavoro da svolgere e per questo chiediamo ai cittadini di starci vicino. Le porte saranno sempre aperte per ascoltare i cittadini”, ha concluso Foronchi, ricordando l’appuntamento con il primo Consiglio Comunale convocato per venerdì alle 21, al Teatro della Regina.

La nuova giunta

Franca Foronchi - Sindaco

Nata a Gradara, ha 59 anni, è laureata in Lingue e Letterature straniere e docente di Lingua Tedesca al Liceo Mamiani di Pesaro. Sposata con Marco ed ha una figlia, Ilaria. Ha sempre avuto un grande interesse per la storia, l’arte e la cultura ed è guida turistica specializzata nella Provincia di Pesaro-Urbino. La sua esperienza amministrativa è iniziata nel 2004 a Gradara, come vicesindaco e assessore alla cultura e alla pubblica istruzione, in una lista civica guidata dal Sindaco Gian Franco Micucci. Nel 2006 è stata eletta Sindaco del Comune di Gradara, per poi essere riconfermata per il periodo dal 2011 al 2016. Dal 2009 al 2014 ha svolto anche la funzione di Consigliere della Provincia di Pesaro e Urbino e da ottobre 2016 a maggio 2019 ha ricoperto il ruolo di assessore nel Comune di Pesaro con deleghe alla sostenibilità, all’ambiente, alla mobilità e alle ciclabili, alle società partecipate e all’Unione dei comuni. Tiene per sé le deleghe dei settori Bilancio - Organizzazione e Gestione delle Risorse Umane – Urbanistica - Edilizia Privata e Sviluppo Sostenibile

Alessandro Belluzzi - Vice sindaco

Nato 40 anni fa a Cesena, sposato con Simona padre di Edoardo, laureato in Scienze Politiche Sistemi Politici Europei all'Università di Bologna. Lavora attualmente in Regione Emilia-Romagna presso la Segreteria particolare dell'Assessore Regionale alla Scuola, Universitaria, Ricerca, Agenda Digitale, la Professoressa Paola Salomoni. Prima di questa esperienza ha lavorato per 4 anni al Parlamento Europeo come assistente personale dell'Europarlamento Damiano Zoffoli e prima ancora per 4 anni come portavoce del Sindaco di Cattolica Piero Cecchini. Attualmente è Segretario del PD, già membro della Segreteria Regionale con delega al Turismo e Commercio, alle ultime elezioni Regionali è stato candidato come Consigliere per il PD per la circoscrizione di Rimini. Delegato ai settori Turismo - Attività Economiche – Politiche del Lavoro e dell'Occupazione - Grandi Eventi – Artigianato – Fiere e Mercati – Tutela del Mare – Tutela delle Acque – Riserve Naturali – Pesca - Politiche Europee

Federico Vaccarini - Assessore

Nato a Cattolica 31 anni fa, città in cui risiede. Laureato Magistrale in Pedagogia e in Scienze della Formazione primaria. Ha lavorato per anni come educatore sociale mentre ora è insegnante di scuola primaria all’Istituto Comprensivo di Cattolica e tutor didattico all’Università di Bologna. Dal 2012 è membro del Comitato di quartiere Violina-Casette-Porto, dal 2015 è iscritto all’ANPI (Associazione Nazionale Partigiani d’Italia) e dal 2017 al 2021 è stato Consigliere comunale e membro delle Commissioni consiliari “Territorio e ambiente” e “Scuola, cultura e servizi sociali”. Delegato ai settori Cultura – Scuola e Politiche Educative – Politiche dell'Infanzia e Diritti delle Bambine e dei Bambini – Politiche Giovanili – Beni Archeologici, Storici e Monumentali – Musei – Biblioteche – Pinacoteche – Sport e Tempo Libero – Partecipazione – Rapporti con i Quartieri

Enrico Ugolini - assessore

Nato a Rimini, 29 anni, si è laureato in architettura presso il Politecnico di Milano. Attualmente lavora per Enel, come Project Controller, nei progetti di ammodernamento delle dighe e centrali idroelettriche. Delegato ai settori Lavori Pubblici – Protezione Civile – Verde Pubblico – Decoro ed Arredo Urbano – Parchi – Mobilità e Trasporti – Sviluppo e Recupero delle Aree Periferiche

Claudia Gabellini - Assessore

Nata a Rimini 34 anni fa. Laureata in Giurisprudenza presso l'università di Urbino Carlo Bo nel 2012. Avvocata iscritto presso il Foro di Rimini, ha lavorato a Rimini nell'ufficio legale INPS e collaborato con Avvocato mandatario di Equitalia Centro spa. Attualmente lavora presso uno studio di Cattolica occupandosi di diritto civile, bancario, tributario, contrattualistica e diritto di famiglia. Madre di una bimba che tra poco compirà un anno. Delegata ai settori Diritti degli Animali – Patrimonio – Pari Opportunità – Servizi Informativi, Innovazione – Digitalizzazione – Demanio – Polizia Municipale – Lotta alla Corruzione – Società Partecipate – Affari Generali – Affari Legali - Contenzioso

Nicola Romeo - Assessore

Nato a Reggio Calabria 65 anni fa, ha conseguito la laurea in Medicina e Chirurgia nel 1980 presso l’Università degli Studi di Bologna e successivamente la Specializzazione in Pediatria nel 1984. Nel 1985 ha conseguito il Diploma di Perfezionamento in Neonatologia. Dal 2001 al 2010 ha diretto la Neonatologia dell’Ospedale “degli Infermi” di Rimini e, successivamente fino a Giugno 2020, la Pediatria dell’Ospedale di Stato della Repubblica di San Marino. Ha ricoperto diversi ruoli nell'ambito delle Società Scientifiche di Neonatologia e di Pediatria, anche in ambito nazionale e dal 2016 fino a Maggio 2021 è stato Segretario del Gruppo di Studio della Qualità delle Cure Pediatriche. Ha conseguito il Master della Regione Emilia Romagna in “Organizzazione e Gestione dei Servizi sanitari”, anno 2000 e nel 2019 ha conseguito il Master in “Bioetica nell'area materna Infantile” Ha coordinato diversi Gruppi di lavoro in ambito sanitario ed è Valutatore della Regione Emilia Romagna per l’Accreditamento delle strutture Sanitarie Regionale. Ha partecipato al gruppo di lavoro che ha definito i requisiti specifici per l’Accreditamento delle strutture di Pediatria e di Neonatologia nella Regione Emilia Romagna. Ha partecipato alla stesura dei capitoli di diversi testi con interesse prevalentemente rivolto alla neonatologia ed ai sistemi qualità in ambito sanitario. Delegato ai settori Servizi Sociali - Servizi Socio-Sanitari – Politiche della Famiglia – Politiche per L'Integrazione - Volontariato Ed Associazionismo – Politiche per la Casa – Politiche per la Terza Età – Politiche per la Disabilità – Servizi Demografici

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cattolica, nuova Giunta Comunale: una squadra di cinque assessori per il sindaco Franca Foronchi

RiminiToday è in caricamento