Ordigno bellico ritrovato nella scogliera, al via le operazioni di messa in sicurezza

Nei prossimi giorni gli specialisti da Ancona provvederanno a valutare se l'ordigno possa essere rimosso

Ha tutta l'aria di un souvenir della II Guerra Mondiale quello ritrovato, nei giorni scorsi, incastrato nella scogliera del porto di Cattolica. Un ordigno bellico, infatti, è stato scoperto tra le rocce facendo scattare l'allarme da parte della Capitaneria di Porto. La zona è stata recintata mentre, allo stesso tempo, sono stati allertati anche gli esperti da Ancona. Nei prossimi giorni, secondo quanto emerso, verrà eseguito un sopralluogo per capire se la bomba possa essere rimossa in sicurezza o se sarà necessario farla brillare sul posto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alessandro Andreini la combina grossa e viene espulso dal Collegio

  • Arrestato con l'accusa di aver abusato delle due cugine dodicenni, una rimane incinta

  • Tremendo schianto in autostrada, un morto e un ferito in gravi condizioni

  • Una nevicata e oltre 400mila luci per lo show di Riccione Christmas Star con la musica di Ralf

  • Inizia la Lotteria degli scontrini: come ottenere il codice per vincere fino a 5 milioni di euro

  • Ristoranti aperti solo per i conviventi, Conte: "Chiediamo a tutti di rispettare le regole"

Torna su
RiminiToday è in caricamento