menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cattolica premia i turisti fedeli: da anni stessa spiaggia, stesso mare e stesso hotel

Riconoscimento alla coppia proveniente dalla Germania: “Siete la nostra seconda casa”. L’Assessore al Turismo Nicoletta Olivieri ha portato i saluti della città e li ha premiati per la “costanza”

E' trascorso oltre mezzo secolo da qual lontano 1966 quando i coniugi Kurt e Ursula Kossmann scelsero Cattolica per la prima volta come metà delle loro vacanze. Marito e moglie sono una simpatica coppia di pensionati provenienti da Gaggenau, un comune tedesco di quasi 30mila abitanti, situato nel land del Baden-Württemberg. Cittadina famosa poiché, nel 1681, vi nacque l'omonima azienda produttrice di elettrodomestici. I Kossmann sono clienti dell’Hotel Acapulco gestito dalla famiglia Pagnini-Vecchi. “Qui a Cattolica abbiamo trascorso sempre delle meravigliose vacanze, nel tempo si sono uniti a noi anche i nostri due figli e negli ultimi anni i nipoti. L'Hotel Acapulco è divenuto per noi una seconda casa”, hanno commentato i turisti tedeschi. La coppia è stata particolarmente felice di ricevere nei giorni scorsi la “targa fedeltà” dalle mani dell’Assessore al Turismo Nicoletta Olivieri. Kurt e Ursula, insieme a figli e nipoti, non hanno mancato di lasciarsi immortalare con la Olivieri ed Andrea e Giacomo Vecchi in rappresentanza dell'albergo. Gli ospiti dell’Acapulco si sono soffermati a raccontare i propri trascorsi nella Regina in un piacevole scambio di battute. L'augurio, infine, di ritrovarsi la prossima stagione per proseguire ed incrementare gli anni di “fedeltà”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Ritenzione idrica: come eliminarla in poche mosse

Ristrutturare

Come trasformare una finestra in un balcone

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento