rotate-mobile
Sabato, 22 Giugno 2024
Cronaca Cattolica

Cattolica ricorda le vittime del Covid. Momento commemorativo al Parco delle Querce

Per commemorare tutte le vittime è stata deposta una corona d'alloro e la sindaca ha sottolineato l'importanza “della memoria, di far prezioso insegnamento di quanto vissuto"

L'amministrazione comunale di Cattolica ricorda le vite spezzate, in questi ultimi tre anni, dall’emergenza pandemica. Lo ha fatto in prossimità della “giornata nazionale in memoria delle vittime dell’epidemia di coronavirus” che ricorre sabato, 18 marzo. La sindaca Franca Foronchi, l'assessore Nicola Romeo, il presidente del Consiglio Alessandro Montanari, autorità militari locali e don Leonardo Reggiani, di Gradara, in rappresentanza dei parroci locali (impossibilitati ad intervenire per impegni concomitanti) si sono dati appuntamento venerdì mattina, alle 11, presso la targa commemorativa installata al Parco delle Querce (zona di via Pantano) a ricordo di questo doloroso periodo.

Per commemorare tutte le vittime è stata deposta una corona d'alloro e la sindaca ha sottolineato l'importanza “della memoria, di far prezioso insegnamento di quanto vissuto a causa di quell'inaspettata ed eccezionale pandemia che ha stravolto le nostre vite. L'emergenza ci ha ricordato le fragilità dell'uomo. Anche la comunità cattolichina ha registrato numerose vittime e la cerimonia odierna è, prima di tutto, un gesto simbolico di vicinanza a tutte le famiglie che hanno sofferto per la perdita di un proprio caro". Don Leonardo dopo il momento di benedizione e preghiera ha evidenziato “la necessità del ricordo. Perché ricordare - ha detto - ci aiuta a essere migliori e pronti ad affrontare con più consapevolezza le emergenze, come lo è stata quella del Covid”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cattolica ricorda le vittime del Covid. Momento commemorativo al Parco delle Querce

RiminiToday è in caricamento