"Roulette russa" sui binari per fare un selfie, ragazzini denunciati

Il brivido di scattarsi una foto a pochi metri dal convoglio in corsa costa una denuncia a cinque minorenni

Foto archivio

Quattro maschi e una femmina, tutti con un'età compresa tra i 15 e i 17 anni, dovranno rispondere di interruzione di pubblico servizio per la loro bravata. Il gruppetto, verso le 20 di giovedì, era stato notato da un passante mentre stavano scavalcando la recinzione della ferrovia a Cattolica e, l'uomo, ha dato l'allarme facendo accorrere i carabinieri. Sono stati i militari dell'Arma che, a loro volta, hanno avvisato la Polfer per far rallentare i convogli sulla linea adriatica per evitare che il gruppetto potesse venire investito dai treni. Individuati dai carabinieri, il gruppetto stava già lasciando la massicciata ed è stato bloccato. Anche se nei cellulari non sono state trovate foto, l'ipotesi è che i ragazzini cercassero di mettere in atto una pericolosa "roulette russa" coi treni in corsa per immortalare la bravata con un selfie. Identificati, è scattata la denuncia a piede libero presso il Tribunale dei Minori.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiara Ferragni stringe un accordo con gruppo di moda romagnolo: "I primi a credere in me dieci anni fa"

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

  • Guida Michelin 2021, le "stelle" brillano nel Riminese con una novità

Torna su
RiminiToday è in caricamento