Ritrovati i resti di una tartaruga marina colpita da un'elica

Il povero animale si è spiaggiato a Cattolica, nei pressi della foce del fiume Conca, ed è stato individuato dalle Guardie Zoofile

Sono stati individuati nella mattinata di venerdì, dalle Guardie Zoofile, i resti di una tartaruga marina Caretta Caretta. Il povero animale si è spiaggiato a Cattolica, nei pressi della foce del fiume Conca, e il suo decesso risalirebbe a meno di 24 ore. La causa più probabile della morte sembra essere l'investimento della tartaruga da parte di un natante. Il carapace, infatti, aveva dei profondi segni da impatto. Le Guardie Zoofile hanno attivato la procedura di rito avvertendo sia il personale della Capitaneria di Porto che gli esperti della Fondazione Cetacea per i rilievi di rito.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo decreto: ingressi scaglionati a scuola, palestre e piscine a rischio chiusura

  • Continuano a crescere i nuovi positivi, Rimini tra le province peggiori in regione

  • Dipendente positivo al coronavirus, il pub chiude per fare i tamponi a tutto il personale

  • Nuovi casi di Covid pericolosamente vicini a quota 100, Rimini tra i peggiori in regione

  • Aeroporto, nuovo volo al Fellini con partenza da dicembre

  • Test sierologico gratuito, ecco le farmacie della provincia di Rimini che aderiscono

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento