Cronaca Via E. Romagna

Smura la cassaforte e viene travolto dal forziere, ladro arrestato in pronto soccorso

Colpo decisamente sfortunato per un nomade 32enne che è rimasto con 3 dita schiacciate ed è stato costretto a ricorrere alle cure dei sanitari

Si è concluso al pronto soccorso dell'Infermi di Rimini, dove è stato raggiunto e arrestato dai carabinieri di Cattolica, il tentativo di furto di un ladro maldestro. Nella serata di domenica, verso le 21, tre malviventi sono entrati in azione al supermercato 'Maxi Di' a Cattolica, in via Emilia Romagna. Una volta dentro la struttura, i ladri si sono diretti immediatamente negli uffici dove hanno iniziato ad attaccare la cassaforte, contenente circa 20mila euro, crcando di smurarla. Durante le operazioni, però, qualcosa è andato storto e il forziere è precipitato sulla mano di un componente della banda schiacciandogliela. Nel frattempo, inoltre, è scattato l'allarme che ha fatto arrivare sul posto il personale della vigilanza privata e i carabinieri con questi ultimi che, accortisi delle tracce di sangue, hanno iniziato a cercare il ladro ferito in tutti gli ospedali della zona.

Nel nosocomio riminese hanno indiciduato un nomade 32enne che era ricorso alle cure dei sanitari per lo schiacciamento di 3 dita della mano. I militari dell'Arma sono corsi quindi all'Infermi dove hanno pizzicato uno degli autori del tentato furto e, dopo le cure del caso, lo hanno arrestato. Processato per direttissima lunedì mattina, il 32enne è stato condannato a 1 anno e 6 mesi con la sospensione della pena. Sono in corso le indagini per individuare gli altri due componenti della banda.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Smura la cassaforte e viene travolto dal forziere, ladro arrestato in pronto soccorso

RiminiToday è in caricamento