Catturato dai carabinieri il pusher latitante dell'operazione "Giardino"

I militari dell'Arma hanno arrestato un 20enne riminese alla stazione ferroviaria mentre cercava di fuggire su un treno

E' durata meno di 24 ore la latitanza di un giovane pusher riminese coinvolto, nella giornata di mercoledì, nell'operazione "Giardino" dei carabinieri di Novafeltria. Il ragazzo era riuscito a sfuggire alla tornata di arresti, che hanno visto 4 persone finire in manette, ma è stato catturato nella serata di mercoledì nei pressi della stazione ferroviaria di Rimini dove stava per salire su un treno. Il 20enne dovrà rispondere del reato di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti in concorso con gli altri 4 soggetti destinatari di misura cautelare. Per lui, al termine delle pratiche di rito, sono stati disposti gli arresti domiciliari.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quota 100 contagiati nel Riminese: boom di tamponi

  • Tragedia sul campo da calcio, muore a 9 anni mentre gioca con gli amici

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Coronavirus, in arrivo la nuova stretta. Verso lo stop di palestre e cinema. Per i ristoranti chiusura anticipata

  • Ammazza la moglie a martellate e poi si costituisce

  • Un locale del Riminese tra i migliori bar d'Italia premiati dal Gambero Rosso

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento