Anche Rimini celebra la Giornata Mondiale sulla Sindrome di Down

A Rimini questa 14esima ricorrenza si celebra grazie a "Crescere Insieme"

"Sindrome di Down: autonomia significa futuro". È questo il messaggio chiave della Giornata Mondiale sulla Sindrome di Down del 21 marzo, centrata appunto sul diritto delle persone con sindrome di Down a una vita indipendente e a costruirsi una famiglia in una casa propria. A Rimini questa 14esima ricorrenza si celebra grazie a Crescere Insieme, associazione nata nell’ottobre 2004 per iniziativa di un gruppo di genitori desiderosi di confrontarsi e sostenersi nel proprio compito educativo, così normale e al tempo stesso particolare.

L’associazione che come obiettivo promuove progetti a varie fasce di età, relativamente alla scuola, alle autonomie personali e abitative, al lavoro oggi dedica il 21 marzo ad un altro settore di intervento, quello della sensibilizzazione ai temi della disabilità. “Abbiamo tanti progetti attivi - racconta il presidente Sabrina Marchetti -, ma oggi, forti di questa ricorrenza a livello globale segnaliamo “La casa per noi”, un progetto di residenzialità rivolto a ragazzi e giovani adulti e le esperienze di formazione e inserimento al lavoro, come il progetto “Marina C’Entro”. Sono iniziative importanti, che nascono a Rimini grazie a collaborazioni con realtà del territorio e che mai come oggi vogliamo raccontare”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ma non è solo il 21 marzo, costante è lo sforzo con cui Crescere Insieme si adopera nelle iniziative che permettano ai ragazzi con Sindrome di Down di rapportarsi e confrontarsi con i loro coetanei, in contesti sociali inclusivi, accoglienti e non ghettizzanti. E così la voce di Rimini si unisce alle migliaia di associazioni che sotto l’egida di CoorDown (Coordinamento Nazionale Associazioni delle Persone con Sindrome di Down) celebra in questi giorni l’evento attraverso una campagna di sensibilizzazione, per promuovere l’importanza dell’autonomia e il diritto di scelta per non essere lasciati indietro #LeaveNoOneBehind. E se per le persone con sindrome di Down scegliere, prendere decisioni e avere il controllo delle proprie vite è un obiettivo da raggiungere, per Crescere Insieme la mission è quella di realizzare processi d’inclusione nel sistema scolastico e formativo, sulla possibilità di lavorare e di godere di pieni e uguali diritti, senza discriminazioni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quota 100 contagiati nel Riminese: boom di tamponi

  • Tragedia sul campo da calcio, muore a 9 anni mentre gioca con gli amici

  • Continuano a crescere i nuovi positivi, Rimini tra le province peggiori in regione

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Coronavirus, in arrivo la nuova stretta. Verso lo stop di palestre e cinema. Per i ristoranti chiusura anticipata

  • Autobus sorpassa gruppo di ciclisti, rovinosa caduta per un corridore amatoriale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento