menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Centauro ubriaco pizzicato a cavallo della sua moto durante il coprifuoco

La scorribanda sulla due ruote è costata all'uomo una pesante sanzione da parte della polizia Stradale

La scorribanda notturna, in sella alla sua Yamaha di grossa cilindrata, è costata parecchio a un centauro riminese 55enne. L'uomo, intorno alla mezzanotte del 2 gennaio, nonostante il coprifuoco era a cavallo della due ruote quando è stato sorpreso sulla Ss16 da una pattuglia della polizia Stradale. Gli agenti gli hanno intimato l'alt e, una volta fermato, al personale della Questura è apparso subito ovvio che l'uomo era ubriaco fradicio in quanto oltre al forte alito vinoso biascivava le risposte muovendosi in maniera sconnessa. Sottoposto all'etilometro, il 56enne ha fatto schizzare l'apparecchiatura a 1,26 g/l. Per lui è arrivata così la denuncia a piede libero per guida in stato di ebbrezza, il ritiro della patente, una prima sanzione da 800 a 3.200 euro e una seconda multa da 533 euro per la violazione del coprifuoco.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento