Cento armi e oltre 4000 cartucce sequestrate nel 2013 dai Carabinieri

Sono oltre cento le armi da fuoco, tra fucili, pistole e più di 4000 cartucce sequestrate nel corso del 2013 dall’Arma dei Carabinieri nella Provincia di Rimini.

Sono oltre cento le armi da fuoco, tra fucili, pistole e più di 4000 cartucce sequestrate nel corso del 2013 dall’Arma dei Carabinieri nella Provincia di Rimini.  Non sono i numeri di un blitz all’interno di una Santabarbara ma i risultati di un’attenta e meticolosa attività preventiva avviata dai Carabinieri e volta ancora una volta a tutelare la sicurezza e l’incolumità del cittadino.

ATTIVITA' PRETTAMENTE PREVENTIVA - "Diverse sono le motivazioni alla base dei provvedimenti di sequestro che, in parte, rispondono a dettami dell’Autorità Giudiziaria in relazione ad armi e munizioni costituenti a vario titolo corpo  di reato, oppure a disposizioni di natura preventiva/cautelare a seconda che le armi siano di pertinenza al reato o che invece si ritenga, sulla base di elementi oggettivi, che il detentore possa essere capace di abusarne. Sono da leggersi in chiave prettamente preventiva le attività di sequestro indirizzate dll’Arma nei confronti di persone detentrici o aventi accesso anche indiretto alle armi presenti nell’abitazione, resesi protagoniste di episodi di violenza, specie domestica, che potrebbero degenerare in forme più gravi" si legge in una nota dei Carabinieri di Rimini.

IL PLAUSO AI CITTADINI - "Un plauso merita certamente la sensibilità dei cittadini verso la detenzione e possesso di armi  da fuoco. Sono infatti migliaia, tra fucili e pistole, efficienti o meno, consegnate dai privati nei vari  Comandi di Stazione dislocati nella Provincia, poiché rinvenute all’interno di abitazioni di vecchia costruzione o, il più delle volte, avute in eredità da precedenti detentori ma che, comunque, si preferisce non tenere. Il loro destino è la distruzione in appositi centri specializzati dell’Esercito Italiano dove, con specifici servizi, vengono indirizzate periodicamente da questo Comando  Provinciale".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Muore folgorato mentre scolpisce il legno nella sua abitazione

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • Risponde a un annuncio di lavoro e finisce nella rete di un maniaco sessuale

  • Il sindaco Parma lancia l'allarme: "Seconda ondata Covid sta colpendo duramente Santarcangelo"

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento