menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Centro storico, strade e mura malatestiane: a San Giovanni via ai lavori di rigenerazione urbana

Già iniziato l'intervento sull'ex sede comunale di Piazza Silvagni, che diventerà polo culturale e sociale ospitando il Museo della Città, una sala Polivalente e laboratori

Sono partiti giovedì mattina a San Giovanni in Marignano i lavori di rigenerazione urbana che prevedono, in un tempo stimato di 9 mesi, la restituzione alla città di nuovi spazi all'aperto e al chiuso. Il progetto, risultato vincitore del bando in attuazione della L.R. n. 24/2017 recante “Disciplina generale sulla tutela e l’uso del territorio”, è finalizzato a promuovere misure a supporto di strategie di rigenerazione urbana e territoriale, in un intervento complessivo pari ad 1 milione di euro, del quale il 70% della spesa complessiva, pari a 700.000 €, è finanziato dalla Regione Emilia Romagna.

L'intervento prevede una complessiva riqualificazione del centro storico e tra i principali interventi: l'attraversamento di via Roma, il Parco della Biblioteca comunale, via Macello, la strada che conduce al centro giovani, lo stralcio del percorso delle mura malatestiane dal Teatro A. Massari al Palazzo Corbucci e fino all'alveo Ventena, nonchè il completamento di via Largo Fosso del Pallone. Questi interventi partiranno progressivamente nelle prossime settimane.

E' invece già partito l'intervento sull'ex sede comunale di Piazza Silvagni, che diventerà polo culturale e sociale ospitando il Museo della Città, una Sala Polivalente per iniziative, ma anche spazi per laboratori ed altre attività. Il progetto renderà più attraente e fruibile il centro storico, sia a livello turistico-culturale che commerciale, permettendo l'uso di nuovi spazi e valorizzando la socialità, anche in risposta alle tante proposte ed iniziative del tessuto sociale marignanese, promuovendone la specificità sociale, storica e culturale.

"Siamo orgogliosi di questo intervento che darà un nuovo volto alla nostra città e restituirà luoghi pubblici ripensati che permetteranno l'attivazione di tante altre proposte, valorizzando il tessuto sociale marignanese e in risposta alle tante istanze pervenute - commenta l'amministrazione comunale - Gli interventi sul patrimonio pubblico aumenteranno la possibilità da parte dei cittadini di vivere ed esprimersi all'interno del paese. Siamo convinti che tantissimi ne potranno beneficiare a attendiamo con grande entusiasmo la realizzazione di questo importante progetto".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Attualità

Famija Arciunesa premia i vincitori del concorso "Vota il presepe"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento