rotate-mobile
Giovedì, 2 Febbraio 2023
Cronaca Riccione

Cerca di sfuggire al controllo dei carabinieri, nell'auto aveva della refurtiva

Il guidatore trovato senza patente in quanto revocata, il proprietario del mezzo mostra documenti non suoi e poi tenta la fuga a piedi

Un normale controllo stradale da parte dei carabinieri di Riccione, nella prima serata di martedì, ha visto fermare una vettura carica di refurtiva con uno dei tre occupanti che ha tentato al fuga a piedi. La pattuglia dell'Arma aveva intimato l'alt al veicolo, già segnalato nella banca dati delle forze dell'ordine, e al momento di identificare le persone a bordo sono iniziati i primi guai. L'uomo alla guida, infatti, era senza patente in quanto revocata e il proprietario del mezzo avrebbe dapprima mostrato le foto dei documenti salvate sul cellulare per poi scappare a piedi inseguito da un carabiniere che alla fine l'ha bloccato dopo che questi avrebbe cercato di opporre resistenza. Una perquisizione del veicolo, inoltre, ha permesso di recuperare del materiale risultato essere rubato. Ad essere ammanettato è stato un napoletano 42enne, vecchia conoscenza delle forze dell'ordine, sul quale pendeva un obbligo di dimora in Campania in quanto già arrestato poco prima di Natale per un tentato furto a Rimini. Mentre gli altri due occupanti dell'auto sono stati denunciati per ricettazione, il 42enne è stato arrestato per resistenza e mercoledì mattina difeso di fiducia dall'avvocato Ilaria Perruzza è stato processato per direttissima.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cerca di sfuggire al controllo dei carabinieri, nell'auto aveva della refurtiva

RiminiToday è in caricamento