menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cerca di spacciare hashish, ma la fortuna gli volta le spalle

Era da poco passata la mezzanotte e 4 carabinieri di rinforzo erano intenti a passeggiare sul lungomare tintori quando un cittadino marocchino li avvicina e mostrando loro una stecca di hashish, propone loro un acquisto

Era da poco passata la mezzanotte e 4 carabinieri di rinforzo erano intenti a passeggiare sul lungomare Tintori quando un cittadino marocchino li avvicina e mostrando loro una stecca di hashish, propone loro un acquisto. Increduli i militari si qualificano e cercano di bloccarlo. Lo straniero a quel punto si divincola, li spintona, tenta di guadagnare la fuga e si mette in bocca la stecca di “fumo” riducendola a poltiglia.

I carabinieri riescono a raggiungerlo e lo bloccano ma lo stupefacente è stato ormai inghiottito. Subito uno dei militari richiede rinforzi e sul posto giunge una pattuglia della Stazione di Rimini via Flaminia: lo straniero viene ammanettato e caricato, con non poca difficoltà in auto, e condotto in caserma. Il marocchino 39enne, già pregiudicato, risultato residente nella provincia di Brescia, con l’accusa di resistenza a pubblico ufficiale, dopo le formalità di rito, è stato rinchiuso nelle camere di sicurezza e nella mattinata odierna è comparso davanti al giudice monocratico di Rimini: dopo la convalida dell’arresto, il giudice, in attesa del giudizio di merito, gli ha inflitto il divieto di dimora nel comune di Rimini.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Le mascherine per proteggere la salute dei bambini

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento